Problemi digestivi

Sinonimi in senso lato

indigestione, costipazione, flatulenza, mal di stomaco, dolore addominale, diarrea, vomito

Introduzione

Un certo numero di disturbi dell'apparato digerente sono riassunti in disturbi digestivi. I sintomi più comuni dei disturbi digestivi sono nausea, vomito, diarrea, costipazione, crampi dolore e intolleranze alimentari. Varie malattie possono portare a questi sintomi.

  • Meccanico o
  • Hanno cause chimiche.

Le allergie possono essere causate, tra le altre cose, da una riduzione disintossicazione capacità in fegato o da un intestino perforato. Possono anche essere causati da sostanze chimiche nocive nella vita di tutti i giorni. Soprattutto quando è combinato con cattive abitudini alimentari e mancanza di nutrienti ed esercizio fisico.

Entrambi diarrea (diarrea) e costipazione può essere un sintomo di allergia che porta a problemi digestivi. Infiammazione nell'esofago (esofagite) è generalmente innocuo. Infiammazione acuta del tenue, noto anche come enterite acuta acuta, può essere causato da batteri ed virus e portare a problemi digestivi.

I sintomi sono diarrea, attacchi di stomaco dolore ed aumento della temperatura. Appendicite cause dolore e ipersensibilità a destra zona addominale, movimenti intestinali intermittenti, nausea, leggero febbre, vomito e l'ipersensibilità, che si verifica quando si preme e si rilascia la pressione sull'area interessata. Se si sospetta un'infiammazione nell'appendice, l'appendice viene rimossa chirurgicamente il prima possibile.

Il fungo di lievito La candida, presente naturalmente nel sistema intestinale, va d'accordo con utili intestinali batteri ed è regolato da microrganismi. Tuttavia, se l'intestino contiene il tipo sbagliato di batteri, il fungo può crescere incontrollato e causare problemi digestivi. UN la dieta ricco di lievito, zucchero e latticini può aggravare ulteriormente il problema in quanto il fungo candida prospera con questa dieta.

Danneggia l'intestino e provoca sintomi piuttosto gravi e malattie secondarie. Uso eccessivo di antibiotici, cortisone, troppo zucchero, sbagliato la dieta, pillole anticoncezionali o esposizione a metalli pesanti - possono provocare la crescita di funghi che alla fine perforano l'intestino. Questo può portare a particelle dall'intestino, che normalmente sarebbero state escrete con il movimento intestinale, penetrando il sangue anziché.

Il sistema immunitario viene inondato da tutti i corpi estranei e finisce per provocare allergie. Quando il fungo candida cresce, c'è un forte bisogno di mangiare le cose su cui vive il fungo, come i dolci, il pane bianco lievitato, i latticini e l'alcol. Irritabile stomaco e intestino irritabile sono le forme più comuni di problemi digestivi e il motivo principale per una visita dal medico.

Circa il 25-30% della popolazione, principalmente donne, soffre dei cosiddetti "disturbi gastrointestinali funzionali". Questo termine è stato scelto perché il sistema digestivo non funziona più correttamente, sebbene non sia possibile riscontrare alcuna malattia organica. Entrambe le malattie possono essere scatenate da infezioni, farmaci, cibo e stress costante.

Sovrappeso, la mancanza di esercizio e il consumo di alcol possono anche disturbare la funzione naturale del sistema digerente e innescare problemi digestivi. Irritabile stomaco e intestino irritabile si verificano da soli o insieme e di solito limitano gravemente la qualità della vita. Entrambe le malattie causano dolore ricorrente nel tratto digestivo.

Il stomaco irritabile è noto anche come "dispepsia funzionale". Una delle cause principali è l'ipersensibilità del sistema nervoso nel tratto gastrointestinale superiore, che a sua volta può avere ragioni psicologiche. Tipici sono i problemi digestivi allo stomaco e tenue, che si verificano ripetutamente per più di tre mesi: una sensazione di pressione e pienezza dopo aver mangiato, sensazione di sazietà dopo alcuni morsi e dolore nella parte superiore dell'addome.

Il stomaco irritabile spesso provoca anche eruttazioni sgradevoli e bruciore di stomaco, che può essere causato sia da un'eccessiva che da una sottoacidificazione. Sindrome del colon irritabile è anche conosciuta come "sindrome dell'intestino irritabile". Come con il stomaco irritabile, problemi mentali o psicologici possono disturbare la funzione del cosiddetto addominale cervello - che può anche portare a numerosi disturbi: forte dolore e spasmi all'addome, flatulenza, diarrea e costipazione o movimenti intestinali insoliti. Questi sintomi limitano notevolmente i pazienti nel loro stile di vita, il che porta a ulteriore stress, che intensifica nuovamente i sintomi come in un circolo vizioso.

La sottoacidificazione come causa di problemi digestivi, cioè una mancanza di acido gastrico, gioca un ruolo speciale nelle persone anziane che soffrono di disturbi digestivi. Il motivo: l'ormone digestivo più importante - la gastrina "motore dello stomaco" - non viene più prodotto in quantità sufficienti. Ciò si traduce in una versione ridotta di acido gastrico (acido cloridrico), che svolge un ruolo centrale nei processi digestivi nello stomaco.

I sintomi sono simili a quelli dell'iperacidità: bruciore di stomaco, eruttazione e dolore nella parte superiore dell'addome. Le persone colpite possono notare la loro sottoacidificazione da questo se il trattamento spesso frettoloso con un inibitore acido come omeprazolo o il pantoprazolo non mostra il successo a lungo termine desiderato. Diarrea non è una malattia in sé, ma un segno di affaticamento fisico causato da diversi alimenti, infezioni batteriche, parassitarie, fungine e virali, avvelenamenti vari, effetti collaterali della medicina, stress fisico e mentale o una reazione di differenze di tempo durante lunghi viaggi.

In relazione al viaggio, i problemi digestivi sotto forma di diarrea possono anche essere causati da un'infezione alimentare da batteri o da virus che può diffondersi epidemicamente. Le aree indebolite nelle pareti dell'intestino possono lasciare il posto alla pressione del cibo e dell'aria nell'intestino, formando piccole sacche dove il cibo penetra e non si allontana, causando problemi digestivi. Sia il cibo che le feci possono giacere e marcire in tali rigonfiamenti e infiammazioni, diverticolite ed mal di stomaco può svilupparsi qui.

Si parla spesso di un gran numero di diverticoli. I batteri di decomposizione che prosperano in questi diverticoli producono tossine che possono causare molti disturbi diversi. La maggior parte dei diverticoli intestinali si trova nel colon.

Possono anche avere origine nell'esofago, nello stomaco e tenue. I sintomi includono l'alitosi.