catecolamine

Introduzione

Le catecolamine, o catecolamine, appartengono al gruppo dei ormoni con effetti androgeni sul sistema cardiovascolare. Le catecolamine sono i cosiddetti farmaci simpaticomimetici, prodotti dall'organismo o da sostanze sintetizzate artificialmente, e agiscono sui recettori alfa e beta. Tra le catecolamine ci sono

  • Adrenalina
  • noradrenalina
  • Dopamina
  • Isoprenalina (sostanza farmaceutica)
  • Dobutamina (sostanza farmaceutica)
  • Dopeaxamina (sostanza farmaceutica)

La biosintesi delle catecolamine avviene nel ghiandola surrenale e l' sistema nervoso.

Innanzitutto, viene convertito l'aminoacido tirosina levodopa con l'aiuto dell'enzima tirosina idrossilasi. Dopa viene quindi convertito in dopamina con l'aiuto dell'amminoacido decarbossilasi. Nella fase successiva, il dopamina viene convertito in noradrenalina dalla dopamina idrossilasi.

Nell'ultimo passaggio, la norepinefrina - N-metiltransferasi la converte in adrenalina. Le catecolamine vengono scomposte dalla renalasi. Le catecolamine sono usate come farmaci sotto forma di adrenalina, noradrenalina e dobutamina.

Le catecolamine sono utilizzate esclusivamente in medicina d'emergenza in caso di cardiopolmonare rianimazione, reazioni allergiche e shock. Di solito vengono somministrati per via endovenosa. Il sovradosaggio (forma di dosaggio sbagliata) può portare a cuore attacchi o emorragie cerebrali. Le catecolamine includono l'adrenalina (epinefrina) e noradrenalina (norepinefrina), noti come stress ormoni.