Miglioramento dell’insonnia

Sinonimi

Lunatismo, noctambulismo, disturbi del sonno, insonnia, dipendenza dalla luna, difficoltà ad addormentarsi, disturbi del sonno, risveglio prematuro, sonno eccessivo (ipersonnia), disturbi del ritmo sonno-veglia, insonnia (asonnia), sonnambulismo (dipendenza dalla luna, sonnambulismo), incubi

Definizione

L'insonnia è definita da difficoltà ad addormentarsi, svegliarsi frequentemente durante la notte o svegliarsi molto presto la mattina e il conseguente stanchezza. Ogni persona trascorre gran parte della sua vita dormendo. Il sonno è molto importante per la rigenerazione e il riposo del corpo.

Il cuore il tasso diminuisce, respirazione rallenta, sangue cadute di pressione. Questo allevia il sistema cardiovascolare. Durante il sogno, il cervello può anche elaborare cose sperimentate.

In caso di insonnia, le prestazioni possono risentirne dopo poco tempo. Se l'insonnia persiste per un periodo di tempo più lungo, può aumentare anche il rischio di sviluppare determinate malattie. Sfortunatamente, l'insonnia come problemi ad addormentarsi o difficoltà a dormire tutta la notte sono abbastanza comuni.

Questi sono annoverati tra la cosiddetta insonnia. Con l'insonnia è difficile addormentarsi, anche quando sei stanco ed esausto. Ti giri nel letto, cambi posizione ogni minuto e non riesci a dormire.

D'altra parte, addormentarsi non è un problema nei casi di insonnia, ma le persone colpite si svegliano durante la notte e quindi semplicemente non riescono a dormire. Le parasonnie sono una forma speciale di disturbi del sonno. Incubi e sonnambulismo rientrano in questa categoria.

Il trattamento dell'insonnia dipende principalmente dalla causa. Se un'altra malattia è la causa, viene trattata come una priorità. Inoltre, soprattutto se il sonno è “sbagliato”, la cosiddetta igiene del sonno può essere attivamente migliorata.

Classificazione delle diverse forme di insonnia

L'insonnia può essere suddivisa in diversi gruppi principali:

  • Insonnia (difficoltà ad addormentarsi e dormire tutta la notte)
  • Disturbi respiratori legati al sonno
  • Disturbi con sonnolenza eccessiva (ipersonnia) di origine nervosa centrale
  • parasomnias
  • Disturbi del movimento legati al sonno
  • Miglioramento dell’insonnia
  • Spasmi quando ci si addormenta