Sistema cardiovascolare

Sinonimi

Circolazione sanguigna, circolazione del corpo grande, circolazione del corpo piccolo Medicina: circolazione cardio-polmonare

Definizione

Il sistema cardiovascolare può essere immaginato come una composizione di due singole sezioni (la piccola e la grande circolazione del corpo), che sono collegati in serie. Sono collegati da cuore. Il grande sistema circolatorio fornisce al corpo sostanze nutritive e inizia sul lato sinistro del cuore con la sua uscita in atrio destro. La piccola circolazione va da destra cuore attraverso i polmoni per lo scambio di gas e fluisce nel atrio sinistro.

Struttura del sistema cardiovascolare

Il sistema cardiovascolare è costituito approssimativamente da sangue vasi e il cuore come pompa muscolare (il compito del cuore), che consente il sangue per circolare attraverso il corpo e fornire ai tessuti ossigeno e sostanze nutritive. Gli organi e i tessuti del corpo consumano ossigeno. Di conseguenza, nuovo, ricco di ossigeno sangue deve essere costantemente rifornito.

A tal fine, il sangue "usato" viene trasportato attraverso le vene fino al cuore. Le molte vene più piccole delle estremità e degli organi si uniscono nell'addome e nel torace superiore nel grande vena cava (vena cava superiore e inferiore). Questo si apre dall'alto e dal basso nel file atrio destro del cuore.

Da lì, il sangue passa attraverso una valvola nel ventricolo destro e viene quindi espulso attraverso un'altra valvola nei polmoni destro e sinistro. Lì il sangue si arricchisce di nuovo di ossigeno. Il sangue passa quindi dai polmoni al atrio sinistro del cuore, attraverso una valvola nel ventricolo sinistro e poi attraverso il grande main arteria (aorta) di nuovo nella grande circolazione.

Da lì, viene distribuito in tutto il corpo attraverso le arterie e fornisce ossigeno e sostanze nutritive a tutti gli organi e alle estremità. A seconda delle condizioni ambientali (caldo, freddo, sforzo, riposo) il cuore cambia la sua frequenza di battito. Il sangue vasi può espandersi o contrarsi.

Se fuori fa freddo, il sangue vasi le estremità si contraggono, in modo che vi scorra meno sangue e il corpo non si raffreddi altrettanto rapidamente (centralizzazione). Al contrario, quando fa caldo, i vasi si dilatano mentre il corpo cerca di rilasciare il calore in eccesso e mantenere costante la temperatura corporea interna. La sudorazione serve anche a questo scopo.

Durante lo sforzo fisico, anche i vasi si dilatano, soprattutto i vasi nei muscoli, poiché questi richiedono più ossigeno durante lo sforzo. Di conseguenza, il volume del sangue viene distribuito su un'area della sezione trasversale più ampia. Il cuore deve ora battere più velocemente per far circolare un volume sufficiente nel sistema vascolare.

Negli atleti, il cuore aumenta di dimensioni nel tempo come risultato dell'allenamento. Di conseguenza, può emettere più volume per battito, in modo da richiedere una frequenza di battimento inferiore sia a riposo che sotto stress. Questo spiega il riposo spesso significativamente più basso frequenza cardiaca degli atleti.

Tutto sommato, il sistema cardiovascolare è molto complesso ed è costituito dai vasi più piccoli (capillari) alle grandi arterie e vene che portano il sangue da e verso il cuore. Anche la regolazione del sistema cardiovascolare è molto complessa e può adattarsi in modo molto flessibile alle diverse condizioni nelle persone sane. Le arterie sono i vasi che portano via dal cuore, le vene sono i vasi che scorrono verso il cuore.

Se le vene, specialmente quelle sulla superficie del gamba - non sono più in grado di trasportare abbastanza rapidamente il sangue al cuore, vene varicose (varici) si sviluppano. Rallentando il flusso sanguigno in profondità vena, una Grumo di sangue (trombo) può formarsi, causando il quadro clinico di trombosi. Se tale Grumo di sangue si libera e viene trasportato nel file polmone con il flusso sanguigno, un polmonare pericoloso per la vita embolia può svilupparsi.