Artrite

Sinonimo: infiammazione delle articolazioni Inglese: artrite L'artrite è un'infiammazione della Giunti che può verificarsi in relazione a varie malattie. Pertanto, viene fatta una distinzione tra diverse forme di artrite, vedere Cause. L'artrite si manifesta attraverso i sintomi tipici dell'infiammazione: l'articolazione è arrossata, gonfia, surriscaldata e dolorosa.

Se è interessata solo una singola articolazione, si parla di monoartrite. Se diversi Giunti sono coinvolti, tuttavia, si chiama oligoartrite. Il termine poliartrite viene utilizzato quando molti Giunti sono interessati.

Un'artrite nella zona della colonna vertebrale è chiamata spondiloartrite. Occorre distinguere tra artrite e artrosi, in cui l'articolazione viene inizialmente danneggiata non dall'infiammazione ma dall'usura. Tuttavia, artrosi in una fase avanzata può portare all'artrite.

Cause

Le due cause più comuni di artrite sono le infezioni e le malattie autoimmuni. Inoltre, ci sono le cosiddette artropatie cristalline, in cui i depositi di cristalli nell'articolazione causano infiammazione, così come forme speciali più rare di artrite. L'artrite infettiva o settica è principalmente causata da batteri.

Tuttavia, l'infezione dell'articolazione con virus o funghi possono anche portare all'artrite. Gli agenti patogeni possono entrare nell'articolazione nei seguenti modi: tramite sangue (diffusione ematogena), ad esempio nel caso di avvelenamento del sangue (sepsi) aprendo lo spazio articolare, sia in caso di lesione che durante interventi medici (punture, operazioni) effettuati in maniera non sterile diffondendo una contigua infezione dei tessuti molli (ad esempio dopo articolazione dell'anca sostituzione) o l'osso (osteomielite) Inoltre, l'artrite può manifestarsi come sintomo di a La malattia di Lyme infezione a seguito di a Morso di zecca (Artrite di Lyme). Un ampio sottogruppo di artrite si verifica nel contesto di malattie autoimmuni.

Questi sono caratterizzati dal fatto che il sistema immunitario è diretto contro il corpo del paziente. Se parti del giunto come il giunto cartilagine o il giunto membrana mucosa vengono attaccati, può svilupparsi l'artrite. La forma più comune di tale infiammazione articolare autoimmune è artrite reumatoide, popolarmente conosciuto come reumatismo.

Inoltre, le seguenti malattie autoimmuni possono portare al coinvolgimento articolare: Psoriasis Sistemico lupus eritematoso Sindrome di Sjogren sclerodermia dermatomiosite La malattia di Bechterew (spondilite anchilosante) Malattie infiammatorie croniche intestinali (Malattia di Crohn, colite ulcerosa, La malattia di Whipple) Sarcoidosi vasculite (vasculite) come il morbo di Wegener Una forma speciale di artrite immuno-correlata è la cosiddetta artrite reattiva. In questo caso, l'artrite si verifica dopo un'infezione batterica del tratto gastrointestinale, delle vie urinarie, degli organi riproduttivi o del vie respiratorie, sebbene il meccanismo del suo sviluppo non sia stato ancora definitivamente chiarito. Un presupposto è che il file batteri hanno componenti sulla loro superficie che assomigliano alle molecole di cellule proprie del corpo nell'articolazione.

Dopo aver combattuto con successo il batteri, la sistema immunitario può anche riconoscere queste molecole come estranee e quindi innescare una reazione immunitaria contro le cellule del corpo. Questo tipo di "confusione" è anche noto come reattività crociata. Un'altra teoria dice che dopo che l'infezione è terminata, i componenti dei patogeni rimangono indietro, si depositano nell'articolazione e quindi riattivano il sistema immunitario.

If uretrite ed congiuntivite vengono aggiunti a artrite reattiva come tale una malattia secondaria dopo un'infezione, si parla di La sindrome di Reiter o la triade di Reiter. Un'altra causa di artrite sono le cosiddette artropatie cristalline. Qui, la deposizione di cristalli nell'articolazione porta a una reazione infiammatoria.

La forma più nota di artropatia da cristallo si verifica nel contesto di gotta malattia, in cui si formano cristalli di acido urico (artrite urica). Meno frequentemente, l'artrite è causata da calcio cristalli di pirofosfato, che si depositano nel cartilagine in caso di pseudo-gotta (condrocalcinosi), o da cristalli di apatite, che si formano in caso di malattia da idrossiapatite. L'artrite può anche essere causata dall'usura articolare nell'osteoartrosi e dal sanguinamento articolare nell'emofilia. - attraverso il sangue (diffusione ematogena), ad esempio in caso di avvelenamento del sangue (sepsi)

  • Aprendo lo spazio articolare, sia in caso di lesioni che in caso di interventi medici non sterili (forature, operazioni)
  • Attraverso la diffusione di un'infezione adiacente dei tessuti molli (ad esempio dopo la sostituzione dell'articolazione dell'anca) o dell'osso (osteomielite)
  • Psoriasis
  • Lupus eritematoso sistemico
  • Sindrome di Sjögren Sjögren
  • sclerodermia
  • dermatomiosite
  • Spondilite anchilosante
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali (morbo di Crohn, colite ulcerosa, morbo di Whipple)
  • Sarcoidosi
  • Infiammazione vascolare (vasculite) come la malattia di Wegener