Vitamina K2

Introduzione

La vitamina K è una delle tante essenziali vitamine. Si presenta naturalmente in due forme diverse - come K1 e K2. Mentre la vitamina K1 si trova in tutte le piante verdi, la vitamina K2 è prodotta da batteri.

L' batteri della nostra flora intestinale può anche formare parzialmente la vitamina e quindi fornirla al corpo. Un motivo in più per mantenersi in salute flora intestinale. In una certa misura, la vitamina K1 leggermente meno attiva può essere convertita nella forma K2.

La vitamina K svolge importanti funzioni nel corpo umano. Come prerequisito per la formazione di alcuni fattori di coagulazione, svolge un ruolo importante in sangue coagulazione. La vitamina K è anche un fattore influenzante nel calcio equilibrio: favorisce la formazione ossea e previene l'eccessiva calcificazione sangue vasi.

Di conseguenza, trombosi, cuore attacchi e ictus si verificano meno frequentemente. Un effetto protettivo nello sviluppo di cancro è già stato istituito. Un salutare la dieta con l'assunzione consapevole di alimenti contenenti vitamina K protegge Salute in molti modi e può essere facilitato da tanti piccoli suggerimenti. Se la la dieta non è sufficiente o il cibo non può essere consumato in quantità sufficiente per Salute ragioni, dietetiche integratori può essere utilizzato.

dosaggio

Il fabbisogno giornaliero di vitamina K o K2 è diverso per uomini e donne. Il fabbisogno maschile è di 80 μg (microgrammi), mentre le donne necessitano solo di 65 μg. L'intervallo di riferimento - l'intervallo in cui il valore della vitamina K dovrebbe trovarsi in a sangue test - non solo è molto variabile da 0.15 a 1.5 μg per litro di sangue, ma dipende anche fortemente dall'ultima assunzione di cibo.

Poiché i neonati inizialmente hanno scorte di vitamina K insufficienti, a tutti i bambini viene somministrata vitamina K durante i primi tre test di routine (U1-3). Questo viene fatto da bocca con un dosaggio di 2 mg per esame. Per gli adulti, si applicano dosaggi diversi se la vitamina K deve essere assunta in aggiunta a gocce o in pillole.

L'importo esatto deve essere sempre discusso con il medico curante (di famiglia). Tuttavia, ci sono alcune linee guida che di solito vengono seguite. I pazienti, che già assumono medicinali per fluidificare il sangue, dovrebbero assumere solo 45 μg di vitamina K2 nel corso della giornata per sé.

Umani sani, che non hanno ancora raggiunto il 50 ° anno di vita e giornalmente non più di 2500 unità Vitamina D prendere, può aumentare il dosaggio fino a 100 μg. Se esiste una storia familiare di malattia vascolare o perdita ossea (l'osteoporosi), oppure se il paziente è già affetto dalle prime fasi delle malattie citate, la dose può essere nuovamente raddoppiata a 200 μg. Un sovradosaggio non è possibile negli adulti, ma è possibile nei neonati - itterizia potrebbe accadere.