Varicella (Varicella): cause

Patogenesi (sviluppo della malattia)

Virus della varicella-zoster (sinonimi: virus della varicella-zoster (VZV) - anche ortografato virus della varicella-zoster e indicato come umano erpete virus-3)) viene trasmesso per via aerogenica o come infezione da striscio ed entra nel corpo attraverso le mucose o congiuntiva. Da lì, viaggia verso il linfa nodi, dove si moltiplica notevolmente e quindi influisce principalmente sul file fegato e milza. In una seconda viremia (fase di generalizzazione di un'infezione virale ciclica, che è associata all'insediamento, moltiplicazione e diffusione del virus attraverso il flusso sanguigno), entra in tutto il corpo. A causa della citopatologia del virus, il descritto cambiamenti della pelle si verificano. Diaplacentare (passando per il placenta) è possibile l'infezione.

Eziologia (cause)

Cause comportamentali

  • Contatto con persone con la varicella
  • Igiene insufficiente