Vaccinazione contro le zecche: procedura, costi, effetti collaterali

Vaccinazione contro la malattia di Lyme

Esiste un vaccino contro la malattia di Lyme, ma protegge solo contro il batterio Borrelia presente negli Stati Uniti. In Germania non è ancora disponibile un vaccino contro la malattia di Lyme, poiché in Europa si trovano diversi tipi di Borrelia. Questo è uno dei motivi per cui è così difficile sviluppare un vaccino per queste latitudini.

Vaccinazione contro la TBE

La vaccinazione contro le zecche disponibile in Germania è una vaccinazione contro i virus della TBE, gli agenti causali dell'encefalite trasmessa dalle zecche. Le persone che vivono in zone a rischio possono proteggersi con questa vaccinazione contro le zecche.

Si tratta della cosiddetta vaccinazione attiva con vaccino inattivato. “Attivo” significa che dopo la vaccinazione il sistema immunitario deve produrre autonomamente (“attivamente”) anticorpi contro i virus della TBE. Un vaccino inattivato è un vaccino che contiene agenti patogeni uccisi che non possono più causare malattie, ma attivano comunque il sistema immunitario dell’organismo.

La vaccinazione contro la TBE deve essere somministrata tre volte per garantire la protezione per tre anni. La seconda dose di vaccinazione viene somministrata da uno a tre mesi dopo la prima. La terza dose viene somministrata da cinque a dodici mesi o da nove a dodici mesi dopo la prima, a seconda del vaccino. Dopo tre anni la vaccinazione contro le zecche dovrà essere potenziata.

Puoi leggere di più sulla vaccinazione nell'articolo Vaccinazione contro la TBE.

In alcuni casi i costi di questa vaccinazione contro le zecche sono coperti dall’assicurazione sanitaria pubblica. Questo di solito si applica alle persone che vivono in una zona a rischio di TBE. Alcune casse malati coprono i costi della vaccinazione contro le zecche anche come vaccinazione di viaggio. Informatevi sulla copertura dei costi presso la vostra cassa malati.

Vaccinazione contro le zecche: effetti collaterali

Come con qualsiasi altra vaccinazione, anche con la vaccinazione contro le zecche possono verificarsi effetti collaterali. Di solito si tratta di reazioni nel sito di vaccinazione: leggero dolore, leggero rossore o gonfiore.

Se sei allergico alle proteine ​​del pollo, potresti avere una reazione allergica anche al vaccino contro le zecche. Discuti in anticipo con il tuo medico se puoi ancora essere vaccinato o come puoi proteggerti in altro modo da una puntura di zecca.

Vaccinazione contro le zecche per i bambini

I bambini di età inferiore a un anno sono spesso ancora protetti contro l'infezione da virus della TBE grazie alla cosiddetta protezione del nido. Se al momento della gravidanza la madre era stata vaccinata efficacemente contro la TBE, gli anticorpi del suo sangue sarebbero stati probabilmente trasferiti al bambino attraverso la placenta. Il bambino è così protetto contro la TBE nei primi mesi di vita.