Olio dell'albero del tè per herpes, funghi ai piedi e altro ancora

Cos'è l'olio dell'albero del tè?

L'olio dell'albero del tè viene estratto dalle foglie dell'albero del tè australiano (Melaleuca alternifolia). È alto fino a sette metri, sempreverde e della famiglia del mirto (Myrtaceae). Preferisce crescere in luoghi umidi, lungo i corsi d'acqua e nelle zone paludose delle regioni subtropicali. Inoltre, l’albero del tè viene coltivato per scopi commerciali in grandi piantagioni in Australia e in altri paesi come l’India.

Probabilmente fu il botanico Dr. Joseph Banks, che accompagnò James Cook nella sua prima spedizione nei Mari del Sud nel XVIII secolo, a coniare il nome “albero del tè”. Gli uomini osservarono come gli aborigeni australiani preparavano un infuso dalle foglie e lo usavano in medicina. Le proprietà curative delle foglie dell’albero del tè sono state studiate più approfonditamente nel corso dei secoli.

A cosa serve l'olio dell'albero del tè?

  • Infezioni della pelle causate da batteri o funghi – anche foruncoli, piede d’atleta e funghi delle unghie
  • Infezione da MRSA durante il ricovero (MRSA = Staphylococcus aureus multiresistente)
  • Infezioni nella zona intima come funghi vaginali (infezione da Candida), anche cervicite (infiammazione della cervice)

Secondo un comitato di esperti dell’Agenzia europea per i medicinali – l’HMPC (Herbal Medicinal Product Committee) – l’uso esterno dell’olio dell’albero del tè è riconosciuto dal punto di vista medico come un medicinale erboristico tradizionale nei seguenti casi:

  • piccole ferite superficiali
  • morsi di insetto
  • piccole ulcere (foruncoli, acne)
  • prurito e irritazione della pelle causati dal piede d'atleta
  • lieve infiammazione della mucosa orale

Se i sintomi persistono a lungo o addirittura peggiorano nonostante il trattamento, dovresti sempre consultare un medico.

Come funziona l'olio dell'albero del tè?

L'olio essenziale dell'albero del tè contiene una varietà di componenti diversi. L'ingrediente principale è il terpinen-4-olo.

Come viene utilizzato l'olio dell'albero del tè?

L'olio essenziale viene applicato esternamente. Puoi applicarlo in una soluzione dallo 0.5 al 10% sulle aree della pelle interessate da una a tre volte al giorno.

A volte si consiglia l’applicazione non diluita dell’olio dell’albero del tè, ad esempio applicando alcune gocce di olio essenziale puro sull’infiammazione del follicolo pilifero (follicolite, foruncoli). Tuttavia, l’Istituto federale tedesco per la valutazione dei rischi (BfR) mette in guardia da questo, poiché l’olio dell’albero del tè non diluito o altamente concentrato può causare irritazioni alla pelle e reazioni allergiche.

Puoi anche usare l'olio dell'albero del tè per fare un impacco per un'infezione locale della pelle. Per fare questo, mescolare da 0.7 a 1 ml di olio essenziale con 100 ml di acqua, bagnare con esso una medicazione e applicare sulla zona cutanea interessata.

In commercio sono disponibili anche soluzioni già diluite così come preparati semisolidi come creme e unguenti con l'olio essenziale.

Quali effetti collaterali può causare l’olio dell’albero del tè?

L'applicazione esterna dell'olio dell'albero del tè può provocare irritazioni cutanee e reazioni allergiche. Dolore, prurito, bruciore o arrossamento sono possibili conseguenze.

Ciò è particolarmente vero se l'olio utilizzato è stato conservato troppo a lungo o in modo errato: in presenza di ossigeno, luce e temperature più elevate l'olio invecchia – i processi di ossidazione producono composti che irritano la pelle e causano reazioni allergiche.

L'olio dell'albero del tè è tossico se ingerito. L'uso orale può causare vomito, diarrea, confusione o incoordinazione. Anche le persone sono cadute in coma a causa di ciò. Tuttavia, non sono stati segnalati decessi. Pertanto, non ingoiare mai l'olio dell'albero del tè!

Cosa dovresti considerare quando usi l'olio dell'albero del tè

Testare l'olio essenziale per la compatibilità con la pelle prima dell'uso. Per fare questo, metti una goccia nell'incavo del braccio. Se la pelle poi si arrossa, comincia a prudere o a bruciare, astenersi dall'usarlo.

Ad oggi non ci sono studi che dimostrino se l’uso dell’olio dell’albero del tè sia sicuro durante la gravidanza e l’allattamento. I risultati sull’uso nei bambini sotto i dodici anni sono insufficienti. Pertanto, per andare sul sicuro, chiedete consiglio al vostro medico o al farmacista prima di utilizzare la pianta medicinale durante la gravidanza, l'allattamento o sui bambini sotto i dodici anni.

Gli esperti consigliano di utilizzare l’olio dell’albero del tè solo diluito come precauzione. Inoltre non deve entrare in contatto con occhi, orecchie o zone cutanee bruciate.

Come ottenere l'olio dell'albero del tè

I prodotti cosmetici a base di olio dell'albero del tè e l'olio essenziale puro sono disponibili nelle farmacie e nelle drogherie. I farmacisti possono anche miscelare pomate, creme o soluzioni adeguate, su misura per le esigenze individuali del cliente.

Per il corretto utilizzo del tea tree oil consultare il rispettivo foglietto illustrativo oppure chiedere al medico o al farmacista.