Mal di stomaco: domande e risposte

Dipende dalla causa del mal di stomaco: in caso di indigestione o bruciore di stomaco possono essere d'aiuto gli antiacidi o gli inibitori della pompa protonica. In caso di gastrite è necessario un cambiamento nella dieta e l'astensione dall'alcol e dal fumo. Anche seguire una dieta facilmente digeribile, bere abbastanza liquidi e ridurre lo stress può aiutare. In caso di mal di stomaco grave o persistente, è necessario consultare un medico per iniziare un trattamento adeguato.

Cosa dovresti mangiare se hai mal di stomaco?

Alimenti leggeri come banane, riso, verdure cotte, carni magre, pane tostato e salsa di mele sono ben tollerati per il mal di stomaco. Evitare cibi piccanti, grassi e acidi perché irritano lo stomaco. Mangiare lentamente e masticare molto accuratamente. Consumare diversi piccoli pasti durante la giornata per evitare di sovraccaricare lo stomaco.

Quali antidolorifici per il mal di stomaco?

Cosa non dovresti mangiare quando hai mal di pancia?

Evita cibi difficili da digerire, grassi, flatulenti o piccanti quando hai mal di stomaco. Anche l’alcol, la caffeina e le bevande gassate possono peggiorare il dolore. Dovresti anche evitare cibi come cioccolato, agrumi o pomodori che stimolano la produzione di acido nello stomaco.

Quali farmaci per il mal di stomaco?

Gli antiacidi come l'idrossido di alluminio o di magnesio neutralizzano l'eccesso di acido nello stomaco. Gli inibitori della pompa protonica come l’omeprazolo e i bloccanti dei recettori H2 riducono la produzione di acido nello stomaco e sono adatti per il dolore più grave o persistente. In alcuni casi, aiutano anche gli antidolorifici come il paracetamolo. Contatta il tuo medico di famiglia se i sintomi persistono o peggiorano nonostante il trattamento.

Cosa dovresti fare se hai un forte mal di stomaco?

Quali sono i sintomi del mal di stomaco?

Bruciore o pressione nella parte superiore dell'addome, nausea, vomito, flatulenza, eruttazione, bruciore di stomaco, perdita di appetito e perdita di peso sono sintomi tipici del mal di stomaco. Possono anche essere accompagnati da dolore al petto, al collo o alla schiena.

Quali possono essere le ragioni del mal di stomaco?

Il mal di stomaco può avere diverse ragioni. I fattori scatenanti includono stress, cattiva alimentazione, gastrite, malattia da reflusso (GERD), calcoli biliari, pancreatite, ulcere allo stomaco o cancro allo stomaco. Anche le intolleranze alimentari e i problemi cardiaci possono causare mal di stomaco.

Cosa dovresti bere se hai mal di stomaco?

Dove si ha mal di stomaco?

Il dolore allo stomaco si avverte principalmente nella parte superiore dell'addome, direttamente sotto lo sterno. Può irradiarsi al lato sinistro dell'addome. In alcuni casi, il dolore si diffonde alla schiena.

Cosa aiuta rapidamente contro il mal di stomaco?

In caso di mal di stomaco acuto sono utili bevande calde come la camomilla o la tisana al finocchio e agenti che legano gli acidi (antiacidi). Anche il riposo fisico e una borsa dell’acqua calda sulla pancia non troppo piena apportano sollievo. Anche sdraiarsi su un fianco con le ginocchia leggermente sollevate può ridurre il disagio.

Quale medico consultare per il mal di stomaco?

La prima persona da contattare in caso di mal di stomaco grave o prolungato è un medico di medicina generale o un internista. Dopo un esame fisico, potresti essere indirizzato a un gastroenterologo, uno specialista in disturbi gastrointestinali.

Come dovresti sdraiarti se hai mal di stomaco?

Cosa calma lo stomaco con mal di stomaco?

Le tisane con camomilla, menta piperita o finocchio leniscono lo stomaco. I medici consigliano cibi delicati per il mal di stomaco, come fette biscottate, riso o banane. Inoltre, mangia solo piccoli pasti per evitare di sovraccaricare lo stomaco. Evitare cibi piccanti, grassi e acidi, nonché alcol e nicotina. In alcuni casi, solo i farmaci saranno d’aiuto; il tuo medico te li prescriverà.

Quale posizione allevia il mal di stomaco?

Nella posizione fetale la pressione sullo stomaco è ridotta: se ci si sdraia sul lato sinistro del corpo e si avvicinano leggermente le ginocchia al petto, questa posizione allevia il dolore allo stomaco. Anche una posizione seduta eretta può fare bene. Anche un leggero esercizio fisico aiuta a facilitare il passaggio gastrointestinale.