La malattia di Scheuermann: sintomi, progressione, trattamento

Breve panoramica

  • Sintomi: la deformazione della colonna vertebrale porta alla formazione di gobba, mobilità limitata e dolore.
  • Decorso della malattia: con una diagnosi precoce e una terapia coerente, la malattia può spesso essere ben contenuta; i decorsi gravi sono rari.
  • Cause: le cause non sono esattamente note, probabilmente giocano un ruolo fattori ereditari e alcuni fattori di rischio come l'indebolimento dei muscoli della schiena.
  • Diagnosi: la diagnosi viene effettuata con l'aiuto di un esame fisico e di tecniche di imaging, in particolare radiografie.
  • Trattamento: il trattamento è solitamente conservativo attraverso la fisioterapia e l'uso di un corsetto; l'intervento chirurgico di solito non è necessario.
  • Prevenzione: per prevenire i disturbi della crescita sono adatti un esercizio fisico regolare e una postura eretta. Si consiglia di evitare di stare seduti per lunghi periodi di tempo.

Cos'è la malattia di Scheuermann?

La malattia di Scheuermann, nota anche come sindrome di Scheuermann o malattia di Scheuermann, è un disturbo della crescita della colonna vertebrale relativamente comune. Dall'adolescenza in poi si manifesta una tipica curvatura della colonna vertebrale (gobba), che si manifesta solitamente a livello del torace (toracico), più raramente nella regione lombare (lombare).

Struttura della colonna vertebrale

Per capire cosa succede nella malattia di Scheuermann, è importante conoscere la struttura della colonna vertebrale. Approssimativamente semplificato, può essere descritto come cubi impilati (corpi vertebrali) con cuscinetti elastici (dischi intervertebrali) tra di loro.

Lo stack non è affatto lineare. Visto di lato ha una forma a doppia “S”. Come ogni struttura del corpo umano, la colonna vertebrale deve crescere in modo uniforme durante l'infanzia e l'adolescenza. Nella malattia di Scheuermann, invece, non è così, per cui i corpi vertebrali assumono una forma errata.

Cosa succede nella malattia di Scheuermann?

Nel modello del cubo ciò significa che il bordo anteriore del cubo rivolto verso il petto/pancia cresce più lentamente rispetto al bordo rivolto verso la schiena. Di conseguenza, il corpo vertebrale assume la forma di un cuneo con la punta rivolta verso il lato addominale. Questo è il motivo per cui la malattia di Scheuermann viene anche chiamata vertebra a cuneo.

Se più vertebre a cuneo si trovano una sopra l'altra, ciò provoca una curvatura patologica all'indietro della colonna vertebrale. Nelle vertebre toraciche è del tutto normale una leggera curvatura all'indietro della colonna vertebrale (cifosi), ma nella malattia di Scheuermann è molto pronunciata. In questo caso i medici parlano anche di ipercifosi.

Quali sono i sintomi della malattia di Scheuermann?

La malattia di Scheuermann varia notevolmente da individuo a individuo. A volte non provoca sintomi evidenti nelle fasi iniziali ed è solo un riscontro incidentale. Se la malattia progredisce, le persone colpite presentano i seguenti sintomi:

  • Gobba o gobbo pronunciato, con le spalle che solitamente cadono in avanti e il petto che affonda.
  • Restrizioni nel movimento e nella funzione
  • @ Mal di schiena
  • @ Forte stress psicologico dovuto all'aspetto estetico

Se le deformità della colonna vertebrale portano ad una schiena fortemente curva, la malattia di Scheuermann può causare problemi respiratori. Tra i possibili effetti tardivi della malattia vi sono, oltre al dolore e ai danni posturali, sintomi neurologici come l'insensibilità in alcune parti del corpo. Questi sono causati dalla pressione sulle vie nervose responsabili dei messaggi sensoriali. Le conseguenze tardive nell'età adulta includono l'ernia del disco nella colonna lombare.

Come progredisce la malattia di Scheuermann?

Utilizzando alcuni parametri di progressione, come l'angolo di Cobb, il medico controlla quanto progredisce la malattia di Scheuermann durante la fase di crescita.

Fattori importanti che influenzano la prognosi sono

  • la gravità della deformità della colonna vertebrale
  • l'entità dell'eventuale scoliosi concomitante, cioè la curvatura laterale della colonna vertebrale
  • il peso corporeo

Con una terapia precoce e coerente, la prognosi è generalmente favorevole. Le forme gravi della malattia di Scheuermann sono rare.

Cause e fattori di rischio

Non si sa esattamente cosa causi la malattia di Scheuermann. Tuttavia, sembra esserci una componente ereditaria, poiché la malattia si manifesta in famiglie. Ad esempio, alcune persone affette presentano una capacità di carico generalmente ridotta dei corpi vertebrali o anomalie congenite sulle creste marginali. Anche le sindromi da carenza vitaminica talvolta svolgono un ruolo nella malattia di Scheuermann.

Inoltre, ci sono alcuni fattori di rischio che si sospetta favoriscano la malattia di Scheuermann:

  • Sedersi per lunghi periodi di tempo in una posizione curva con aumento dello stress di flessione sulla colonna vertebrale
  • Deboli muscoli addominali e della schiena
  • Sport competitivi
  • Rapida crescita

Esami e diagnosi

Nel caso del dolore è importante, tra le altre cose, quando e in quale zona è iniziato. Anche la natura del dolore (sordo, lancinante, costante o dipendente dal movimento) gioca un ruolo. Allo stesso tempo, il medico ricerca limitazioni funzionali e sintomi neurologici.

Segue un esame fisico, durante il quale il medico valuta la forma della colonna vertebrale, la mobilità e l'intensità del dolore. Ciò aiuta anche a determinare la gravità della malattia di Scheuermann. Per confermare la diagnosi sospetta, di solito sono necessarie procedure di imaging, in particolare un esame radiografico della colonna vertebrale.

Nella radiografia il medico riconosce le caratteristiche tipiche della malattia di Scheuermann, in particolare le vertebre a cuneo, ma anche altri cambiamenti nelle placche basali e superiori dei corpi vertebrali. Il cosiddetto angolo di Cobb, che può essere determinato dalle immagini radiografiche in base alle posizioni del corpo vertebrale, descrive l'entità della curvatura. Questo valore è molto importante per monitorare l’andamento della malattia.

In singoli casi il medico prescriverà anche una risonanza magnetica (MRI).

Trattamento

Terapia fisica

Con l'aiuto della fisioterapia è possibile utilizzare esercizi speciali per rafforzare i gruppi muscolari che contrastano la curvatura della colonna vertebrale. Inoltre, i segmenti spinali interessati rimangono in questo modo mobili. Gli esercizi consentono inoltre alle persone colpite di allungare i muscoli che vengono caricati in modo errato e accorciati a causa della cattiva postura.

Terapia del corsetto

A partire da un certo grado di curvatura si consiglia di indossare un corsetto di supporto. L'obiettivo principale è impedire che la malattia di Scheuermann progredisca ulteriormente. Inizialmente le persone colpite dovrebbero indossare il corsetto quasi continuamente, successivamente solo di notte o ogni ora.

Il corsetto è sempre un individuo realizzato su misura. A causa della crescita, è molto importante controllare regolarmente la vestibilità del corsetto e regolarlo se necessario. Poiché i bambini e gli adolescenti colpiti sono spesso oggetto di prese in giro a causa del corsetto, la resistenza a questa terapia è spesso elevata. Tuttavia, con un uso costante, si possono ottenere buoni risultati.

Terapia farmacologica

Terapia chirurgica

L'intervento chirurgico per la malattia di Scheuermann viene solitamente eseguito solo quando la fase di crescita della persona colpita è completamente terminata e un determinato angolo di curvatura è stato superato. In questo caso giocano un ruolo anche altri criteri come il dolore cronico, una limitazione della funzionalità polmonare o aspetti estetici.

Durante l'intervento chirurgico, il chirurgo rimuove i dischi intervertebrali danneggiati e li sostituisce con materiale osseo del paziente. Allo stesso tempo, raddrizza e stabilizza la colonna vertebrale con l'aiuto di piastre e viti metalliche. I pazienti spesso devono indossare un tutore per diversi mesi dopo l'operazione.

Frodi

Poiché si ritiene che la malattia di Scheuermann abbia una componente ereditaria, è possibile prevenirla solo in misura limitata. Tuttavia, genitori e giovani hanno l’opportunità di fare qualcosa per ridurre il rischio di curvatura della colonna vertebrale.

Ciò significa soprattutto garantire una buona muscolatura della schiena e una postura eretta già in tenera età. A questo scopo sono adatte misure molto semplici, in particolare l'esercizio fisico regolare. Il nuoto è particolarmente indicato, ma lo sono anche molte altre attività come gli sport con la palla, la danza e la ginnastica. La cosa più importante è che il bambino si diverta.