Irrequietezza e pianto nei bambini

Cosa significano irrequietezza e pianto?

Irrequietezza e pianto sono i sintomi più comuni dei bambini che non si sentono bene. Le ragioni possono essere diverse.

Possibili cause di irrequietezza e pianto

  • Forse il tuo bambino ha fame o sete.
  • Il tuo bambino potrebbe soffrire perché sta mettendo i denti o soffre di coliche a tre mesi.
  • Molto spesso piccole cose come un pannolino bagnato o troppo stretto sono causa di irrequietezza e pianto nei neonati.
  • Il tuo bambino potrebbe semplicemente essere annoiato o infastidito dal fatto di non riuscire più a raggiungere un giocattolo.
  • I bambini possono anche percepire lo stress psicologico di un genitore teso e reagire con irrequietezza e pianto.

Irrequietezza e pianto: cosa aiuta?

Le spiegazioni più semplici sono solitamente quelle giuste! In molti casi, è utile parlare con il bambino in modo calmante e riposizionarlo o prenderlo in braccio per un po'. Tuttavia, se tuo figlio si comporta in modo diverso dal solito, dovresti consultare un medico.

Suggerimenti per determinare la causa dell'irrequietezza e del pianto

Se il tuo bambino non si calma, puoi porti le seguenti domande per scoprirne la causa:

  • Il tuo bambino è vestito in modo comodo e ampio o qualcosa gli pizzica?
  • Il pannolino potrebbe essere pieno o bagnato?
  • Ha fame?
  • Ha mal di pancia?
  • Quando è stata l'ultima volta che il tuo bambino ha bevuto? Ha forse benzina?
  • È la dentizione?
  • Fa male qualcosa che non puoi valutare con certezza (mal d'orecchi, mal di testa)?

Irrequietezza e pianto: quando consultare un medico?

Se non sei sicuro del motivo per cui tuo figlio piange, dovresti consultare un pediatra. A volte ci sono indizi nel comportamento del bambino. Ad esempio, i bambini spesso afferrano l'orecchio affetto quando hanno mal d'orecchi.

In altri casi è molto difficile attribuire una causa al pianto e all’irrequietezza. Ad esempio, ci sono malattie gravi (come l'ingorgo intestinale) che non causano alcun sintomo esterno oltre al pianto apparentemente senza causa!

Dovete quindi prendere sul serio se non riuscite a calmare il vostro bambino come al solito!

Se il tuo bambino è generalmente nervoso e piange spesso a lungo senza una ragione apparente, dovresti chiedere al pediatra di indagare sulla causa. Il medico chiarirà se l'irrequietezza cronica e il pianto possono essere dovuti a una malattia congenita.