Dialisi peritoneale: definizione, ragioni e procedura

Cos'è la dialisi peritoneale?

Un altro compito della dialisi è quello di eliminare l’acqua in eccesso dal corpo – lo specialista la chiama ultrafiltrazione. Questo è il motivo per cui la maggior parte delle soluzioni per dialisi contengono glucosio (zucchero). Attraverso un semplice processo osmotico, l'acqua migra anche nella soluzione dialitica durante la dialisi peritoneale, consentendone l'eliminazione dall'organismo.

Quando eseguire la dialisi peritoneale?

Cosa fare durante la dialisi peritoneale?

Esistono diverse varianti della dialisi peritoneale:

Nella dialisi peritoneale ambulatoriale continua (CAPD), la cavità addominale viene costantemente riempita con due o due litri e mezzo di liquido dializzante. Da quattro a cinque volte al giorno, il paziente o l'assistente cambia manualmente tutto il liquido di irrigazione (“cambio sacca”).

La dialisi peritoneale come dialisi domiciliare

La dialisi domiciliare consente al paziente di organizzare in modo flessibile il suo programma in base alle sue esigenze. Tuttavia, la dialisi domiciliare comporta una grande responsabilità personale. Inoltre nella dialisi peritoneale esiste il rischio di infezione nel punto di uscita o nella cavità addominale poiché il catetere si trova permanentemente nella cavità addominale.

Quali sono i rischi della dialisi peritoneale?

Ultimo ma non meno importante, il catetere nella parete addominale è un potenziale punto di ingresso per germi che potrebbero causare la peritonite. Questo deve essere trattato immediatamente. Per prevenire la peritonite, è essenziale che i pazienti in dialisi peritoneale seguano i seguenti consigli:

  • Il principio fondamentale quando si cambiano le borse è la pulizia assoluta. Ciò significa che tutte le parti e gli utensili devono essere mantenuti sterili per prevenire infezioni.

Se la pelle non è irritata è sufficiente cambiare la benda ogni uno o due giorni. La zona viene prima disinfettata, poi asciugata con tamponi sterili e nuovamente fasciata. Anche la doccia quotidiana non è un problema. Successivamente, tuttavia, il sito di uscita del catetere deve essere fasciato nuovamente. Se la pelle attorno al sito di uscita del catetere è arrossata, i pazienti devono consultare un medico.

Cosa devo considerare durante la dialisi peritoneale?