Nitrendipina: effetti, usi, effetti collaterali

Come funziona la nitrendipina

I bloccanti dei canali del calcio come la nitrendipina bloccano l'afflusso di calcio nelle cellule muscolari delle pareti dei vasi sanguigni. Di conseguenza, le pareti si rilassano e si allargano e la pressione sanguigna diminuisce.

La pressione sanguigna è significativamente influenzata dal diametro dei vasi sanguigni. Quando la muscolatura liscia delle pareti dei vasi si contrae, restringendo i vasi, la pressione sanguigna aumenta. Quando i muscoli della parete si rilassano così che i vasi si allargano, cade.

Assorbimento, degradazione ed escrezione

La nitrendipina viene assunta per via orale (orale) ed è assorbita (riassorbita) molto bene nel sangue. I livelli massimi del farmaco nel sangue vengono raggiunti dopo una o tre ore.

Quando il principio attivo viene assunto sotto forma di compresse, l'effetto si manifesta dopo 20-30 minuti. La nitrendipina viene metabolizzata nel fegato dall'enzima CYP3A4 e successivamente escreta principalmente attraverso i reni nelle urine e, in piccola misura, anche nelle feci.

Quando viene utilizzata la nitrendipina?

Le compresse di nitrendipina sono usate per trattare la pressione alta (ipertensione).

In passato erano disponibili anche in Germania fiale contenenti una soluzione di nitrendipina da utilizzare in caso di emergenza ipertensiva (un brusco e improvviso aumento della pressione sanguigna con pericolo di vita). Tuttavia, la loro distribuzione è stata interrotta dall’azienda produttrice nel 2021.

Come viene utilizzata la nitrendipina

Quali sono gli effetti collaterali della nitrendipina?

Effetti collaterali molto comuni della nitrendipina – dovuti alla vasodilatazione – sono mal di testa, arrossamento della pelle con sensazione di calore e palpitazioni (vale soprattutto per le fiale).

Effetti collaterali molto rari della nitrendipina comprendono attacco cardiaco, crescita delle gengive (iperplasia gengivale), alterazioni di vari emocromi (come carenza di globuli bianchi) e, negli uomini, ingrossamento delle ghiandole mammarie (ginecomastia).

Se soffri di effetti collaterali o sintomi gravi non menzionati sopra, consulta il tuo medico.

Cosa dovrebbe essere considerato durante l'assunzione di nitrendipina?

Controindicazioni

Altre controindicazioni includono:

  • Shock cardiovascolare
  • attacco di cuore nelle ultime quattro settimane
  • angina pectoris instabile
  • insufficienza cardiaca scompensata (qui tutte le possibilità del corpo di compensare l'insufficienza cardiaca sono esaurite, per cui sintomi come mancanza di respiro si verificano anche a riposo)
  • uso simultaneo di rifampicina (antibiotico)

Interazioni con altri farmaci

Se la nitrendipina viene utilizzata insieme ad altri antipertensivi, l’effetto di abbassamento della pressione sanguigna risulta aumentato.

Il farmaco antipertensivo può aumentare il livello ematico della digossina, un farmaco per il cuore, quindi potrebbe essere necessario ridurne la dose.

Diversi farmaci possono ridurre l’effetto della nitrendipina se usati in concomitanza, come gli anticonvulsivanti carbamazepina, fenitoina e fenobarbital.

Il succo di pompelmo deve essere evitato durante la terapia con nitrendipina. Questo perché il succo di pompelmo è un potente inibitore dell’enzima CYP3A4 e può quindi rallentare l’escrezione di nitrendipina – il risultato sarebbe un aumento e imprevedibile calo della pressione sanguigna.

Limitazione di età

La sicurezza e l’efficacia della nitrendipina nei bambini e negli adolescenti sotto i 18 anni di età non sono state stabilite.

Gravidanza e allattamento

Tuttavia, l’esperienza clinica fino ad oggi non ha mostrato un aumento del rischio di malformazioni nei feti le cui madri hanno assunto nitrendipina. Pertanto, se i farmaci meglio studiati non sono un’opzione, la terapia con nitrendipina in gravidanza è probabilmente accettabile.

I farmaci di scelta per abbassare la pressione arteriosa durante la gravidanza e l’allattamento sono l’alfa-metildopa e il metoprololo. Se necessario, viene utilizzato principalmente il calcio-antagonista meglio studiato, la nifedipina.

Come ottenere farmaci con nitrendipina

In Germania e Austria la nitrendipina necessita di prescrizione medica ed è quindi disponibile solo in farmacia dietro presentazione di prescrizione medica. In Svizzera i medicamenti contenenti il ​​principio attivo non sono più disponibili.