Misoprostolo: effetti, applicazione, effetti collaterali

Come funziona il misoprostolo

Il misoprostolo è un derivato prodotto sinteticamente dell'ormone tissutale prostaglandina E1 (cioè un cosiddetto analogo della prostaglandina E1). Può agganciarsi ad alcune cellule ghiandolari della mucosa gastrica (cellule parietali) e quindi inibire il rilascio di acido gastrico. Questo può aiutare a prevenire le ulcere legate all'acido nello stomaco e nel duodeno.

I muscoli lisci della parete uterina hanno anche siti di attracco (recettori) per le prostaglandine come il misoprostolo. Quando il principio attivo si lega lì, provoca le contrazioni dei muscoli uterini (contrazioni). Le prostaglandine come il misoprostolo favoriscono anche la preparazione della cervice alla nascita: diventa più morbida e più corta per creare buone condizioni per l'avvicinarsi del passaggio del bambino.

Quando viene utilizzato il misoprostolo?

In Germania è stato approvato per gli adulti affetti da osteoartrite o artrite reumatoide un preparato combinato (compresse) contenente i principi attivi diclofenac e misoprostolo: il diclofenac allevia i processi infiammatori e il dolore causati dalla malattia. Tuttavia, può causare ulcere gastrointestinali come effetto collaterale, che l'aggiunta di misoprostolo ha lo scopo di prevenire.

Il misoprostolo viene somministrato molto spesso nelle cliniche tedesche anche come contraccettivo (per indurre il travaglio), anche sotto forma di compresse. È considerato molto efficace e può ridurre il numero di tagli cesarei necessari. Viene utilizzato per l'induzione del travaglio senza approvazione ("off label"), cioè senza essere stato studiato e testato specificamente per questo campo di applicazione.

Anche in altri paesi le compresse di misoprostolo vengono spesso somministrate come ossitocico, a volte senza approvazione (come in Germania), a volte con approvazione. Anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda basse dosi di misoprostolo come mezzo efficace per indurre il travaglio, grazie al suo buon rapporto rischio-beneficio.

Come viene utilizzato il misoprostolo

Le compresse combinate con diclofenac e misoprostolo per il trattamento dell'osteoartrosi e dell'artrite reumatoide sono approvate solo per gli adulti. Salvo diversa prescrizione, i pazienti assumono una compressa due volte al giorno con abbondante liquido durante il cibo.

Per interrompere una gravidanza con farmaci, la donna assume prima una singola dose di mifepristone. Dopo 36-48 ore riceve una singola dose di misoprostolo sotto controllo medico. Nelle ore successive si verifica un aborto spontaneo.

Quali sono gli effetti collaterali del misoprostolo?

Gli effetti avversi più comuni delle compresse combinate con diclofenac e misoprostolo sono dolore addominale, diarrea, nausea e altri disturbi addominali superiori.

Il preparato a base di misoprostolo per l'aborto provoca più frequentemente nausea, vomito, diarrea e dolore addominale. Questi ultimi sono causati dalle contrazioni uterine desiderate.

Le compresse di misoprostolo per l'induzione del travaglio (senza autorizzazione) possono provocare la contaminazione del liquido amniotico con la “saliva infantile” (meconio: le prime feci del bambino). Normalmente, il meconio viene escreto solo nei primi giorni dopo la nascita. Tuttavia, l'eliminazione del meconio nel grembo materno sotto l'influenza del preparato a base di misoprostolo non dovrebbe avere effetti indesiderati sul bambino.

D'altro canto, la preparazione orale di misoprostolo può provocare un'alterazione dell'attività lavorativa: il misoprostolo può stimolare eccessivamente l'utero, causando un forte aumento del numero di contrazioni, fino ad includere una "tempesta di travaglio" (molte contrazioni a intervalli molto brevi). . Le possibili conseguenze possono includere la mancanza di ossigeno nel bambino (con il rischio di danni cerebrali) e lacerazioni della parete uterina. Esistono anche segnalazioni individuali di decessi in seguito alla somministrazione di compresse di misoprostolo per indurre il travaglio.

Cosa devo tenere a mente quando uso il misoprostolo?

Le compresse di combinazione con diclofenac e misoprostolo non devono essere assunte da donne in gravidanza o che pianificano una gravidanza. Le donne in età fertile dovrebbero usare il farmaco solo se usano un metodo contraccettivo affidabile. Se si verifica una gravidanza, il farmaco deve essere sospeso immediatamente.

I pazienti devono prima discutere con il medico o il farmacista l'uso simultaneo delle compresse combinate con altri farmaci.

Come ottenere farmaci con misoprostolo

Il preparato combinato, soggetto a prescrizione, con diclofenac e misoprostolo è disponibile in farmacia.

I preparati a base di misoprostolo per l'aborto e l'induzione del travaglio vengono solitamente somministrati da medici o personale medico.

Da quanto tempo è noto il misoprostolo?

Negli anni '1980 l'azienda farmaceutica Pfizer lanciò sul mercato tedesco un preparato orale di misoprostolo per la prevenzione e il trattamento delle ulcere gastriche e duodenali. È stato ritirato dal mercato tedesco nel 2006. In altri paesi il preparato è approvato anche come medicinale per lo stomaco. Da lì può essere importato in Germania, dove viene poi utilizzato in ostetricia in molte cliniche.

Si sospetta che il farmaco Cytotec con il principio attivo misoprostolo per l'induzione del travaglio possa causare gravi complicazioni. Qui puoi trovare le risposte a tutte le domande importanti su questo argomento.