Infortuni sportivi

Le ferite guariscono: ci sono semplici rimedi per gli infortuni sportivi che guariscono rapidamente.

Informazioni generali

Secondo il Prof. Dr. Böhmer (1992) circa il 4% di tutti gli atleti ha un incidente ogni anno. Indipendentemente da ciò, è chiaro che il rischio di infortunarsi durante una competizione è superiore a quello di infortunarsi durante l'allenamento. Si distingue tra le cause generali del verificarsi di una lesione per quanto riguarda le lesioni endogene ed esogene.

Le lesioni endogene sono quelle lesioni che sono legate all'atleta stesso. Questi includono, tra le altre cose, un livello di allenamento insufficiente, affaticamento mentale e fisico, carenze nutrizionali ed elettrolitiche, o lesioni non cicatrizzate, ecc. Le lesioni esogene, d'altra parte, sono lesioni che possono essere ricondotte a influenze esterne, condizioni sfavorevoli o attrezzatura sportiva difettosa.

Gli infortuni sportivi più comuni

Sfortunatamente, dove le persone fanno sport, spesso si verificano infortuni durante lo sport. Di seguito vengono discussi i tipi più comuni di lesioni.

  • Il gomito del tennista
  • Gomito da golf
  • Bubbles
  • Rottura del legamento crociato
  • Menisco lacerato
  • Allungamento del nastro
  • Frattura esterna della caviglia
  • Tendine d'Achille strappato
  • Muscoli doloranti
  • Lesioni durante il bodybuilding

Diversi tipi di lesioni

I lividi sono uno degli infortuni sportivi più comuni al mondo. A seconda del tipo di sport, a volte possono verificarsi lividi su tutto il corpo. A causa della popolarità del calcio, i lividi si trovano spesso sullo stinco, caviglia e coscia.

A causa della forza contundente, i muscoli vengono premuti contro l'osso e vengono danneggiati sangue e linfa vasi. Sangue e linfa il fluido fuoriesce e si raccoglie nel tessuto circostante. Nella zona interessata si sviluppano gonfiore e lividi, che nella maggior parte dei casi non hanno bisogno di essere trattati.

Questo fenomeno è popolarmente noto come bacio di cavallo. Puoi trovare ulteriori informazioni su questo argomento su: Lividi e stiramenti sono spiacevoli e di solito mettono immediatamente fuori combattimento l'atleta. Il gruppo muscolare che è più spesso influenzato dagli sforzi è il coscia.

Ma possono verificarsi ceppi anche nel muscoli addominali, polpaccio e braccia durante lo sport. Quando vengono tirati, il muscolo o le singole cellule muscolari vengono allungati e allungati oltre un livello sano. Ciò provoca piccole microfessure nelle fibre dei muscoli.

I ceppi si verificano soprattutto quando gli atleti non si sono sufficientemente riscaldati o si allenano male condizione e mettere troppo a dura prova i loro muscoli. A causa del sovraccarico dei muscoli, possono verificarsi anche queste microfessure e l'atleta ha contratto uno sforzo. Crampi dolore si verifica immediatamente quando si avverte uno sforzo e si ripresenta sempre quando le fibre muscolari interessate vengono riattivate.

As pronto soccorso, la Regola PECH può essere seguito: riposo, raffreddamento con ghiaccio, compressione ed elevazione. Questa lesione, che colpisce principalmente il polpaccio e coscia muscoli, è causato da uno stiramento eccessivo delle fibre muscolari fino a quando le singole fibre finalmente si strappano. Le situazioni scatenanti per una rottura delle fibre muscolari sono molto spesso rotazioni o accelerazioni veloci.

L'atleta sente direttamente un breve accoltellamento dolore che ricorre ogni volta che le fibre muscolari colpite vengono attivate. Un infortunio sportivo molto tipico è, ad esempio, uno strappo fibra muscolare della adduttori nei calciatori. Oltre a risparmiare e antidolorifici, la nastratura di fibre muscolari strappate può anche aiutare ad alleviare il muscolo colpito.

Tuttavia, la guarigione completa richiede solitamente circa 4-6 settimane. I legamenti strappati colpiscono i legamenti e non i muscoli. In questo infortunio sportivo, almeno un legamento in un'articolazione si strappa.

Le lesioni ai legamenti sono in realtà sempre udite da uno schiocco e uno schiocco. Questa è la parte acustica del legamento lacerato. Il sanguinamento che si verifica provoca gonfiore nella zona interessata.

L'articolazione colpita fa male e si sente instabile. Le lesioni ai legamenti più comuni nello sport coinvolgono le ginocchia e le caviglie. Teoricamente, le lesioni ai legamenti possono verificarsi su qualsiasi parte del corpo.

Una grave lesione ai legamenti è uno strappo legamento crociato, perché con questo infortunio c'è un'alta probabilità di dover terminare la propria carriera sportiva. Viene fatta una distinzione tra anteriore legamento crociato rottura e rottura del legamento crociato posteriore. Alcune lesioni ai legamenti possono essere trattate in modo conservativo, senza intervento chirurgico, mentre altre lesioni ai legamenti richiedono un intervento chirurgico.

In questi casi, una guarigione completa della ferita può richiedere fino a sei mesi, in caso di lacerazione legamento crociato fino a dodici mesi Puoi trovare ulteriori informazioni su questo argomento su: Legamento lacerato distorsioni influenzano il Giunti e sono causati da un eccessivo allungamento violento, ad esempio da torsioni improvvise. A seconda dell'entità della tensione eccessiva, i legamenti o il capsula articolare può essere influenzato. I tipici sintomi di accompagnamento sono dolore, gonfiore, mobilità ridotta e in alcuni casi lividi.

Puoi trovare ulteriori informazioni su questo argomento su

  • distorsione
  • Distorsione di un dito del piede

La capsula è una guaina che circonda l'articolazione e contiene liquido sinoviale in modo che il movimento nell'articolazione possa avvenire senza intoppi. Se un'articolazione si piega e i legamenti sono feriti, il capsula articolare di solito è anche colpito. Nei casi più gravi, il capsula articolare rotture e perdite di liquidi nel tessuto circostante, con conseguente gonfiore.

La spalla e il ginocchio sono più frequentemente colpiti da lesioni alla capsula. Si raccomanda di applicare le regole PECH anche in queste aree. tendini servono per attaccare i muscoli alle ossa.

Un uso eccessivo può causare irritazione di questi tendini, che può provocare infiammazione dei tendini se non sono protetti precocemente e le fasi di rigenerazione sono troppo brevi. Ad esempio, può verificarsi un'infiammazione del tendine della coscia maratona formazione. Ciò causa accoltellamento e ardente dolore all'esterno della coscia.

In caso di infiammazione dei tendini, è necessario adottare urgentemente una protezione adeguata. Impacchi freddi e farmaci antinfiammatori possono fornire ulteriore sollievo. Puoi leggere ulteriori informazioni su questo argomento qui: Infiammazione dei tendini I graffi e le piccole lacerazioni sono causati dalla forza contundente applicata a un punto.

Le abrasioni si verificano principalmente su gambe e braccia e sono caratterizzate da a ardente dolore. Le lacerazioni possono interessare le ginocchia, i gomiti e soprattutto il capo. Sono molto dolorosi e sono accompagnati da una ferita sanguinante.

Rotto le ossa sono solitamente causati da un impatto violento sull'osso. Statisticamente parlando, il avambraccio frattura è il più comune, che è classicamente causato da una caduta con le mani. Oltre alle fratture ossee causate da cadute e movimenti, esiste anche il gruppo delle fratture da fatica.

Questo infortunio sportivo si verifica principalmente sullo stinco e metatarso le ossa ed è causato da sovraccarico, soprattutto nei corridori di lunga distanza e nei giocatori di calcio. Il concussione è un infortunio sportivo che può verificarsi in qualsiasi tipo di sport e, a seconda della sua gravità, può anche assumere proporzioni pericolose per la vita sotto forma di un trauma craniocerebrale. Attraverso cadute e collisioni, l'impatto del capo su una superficie dura e solida scuote il cervello nel cranio. Ciò può persino causare la distruzione irreversibile delle cellule nervose. Sintomi di concussione sono di colore della pelle pallida, vomito, nausea e equilibrio problemi.