Vaccinazione HPV: Effetti, effetti collaterali

Cos’è la vaccinazione HPV?

La vaccinazione HPV è una vaccinazione contro il papillomavirus umano. Questi, tra l’altro, sono considerati il ​​più importante fattore di rischio per il cancro della cervice. Inoltre, in alcuni casi favoriscono anche altre malattie, come ad esempio altre forme di cancro (ad esempio il cancro del pene) e le verruche genitali.

Poiché la vaccinazione contro l’HPV riduce il fattore di rischio più importante per il cancro della cervice, viene comunemente chiamata “vaccinazione contro il cancro della cervice” o “vaccinazione contro il cancro della cervice”. Tuttavia, questo nome non è corretto perché la vaccinazione non previene direttamente il cancro.

vaccini

  • Il vaccino HPV bidirezionale protegge dall'infezione da tipi di HPV 16 e 18 ad alto rischio, responsabili di circa il 70% di tutti i casi di cancro cervicale.
  • Il vaccino HPV a nove farmaci protegge dai tipi ad alto rischio 16, 18, 31, 33, 45, 52 e 58, che insieme causano circa il 90% di tutti i casi di cancro cervicale. D'altra parte, il vaccino protegge anche contro i tipi a basso rischio HPV 6 e 11, che sono considerati i principali fattori scatenanti delle verruche genitali (verruche genitali).

I vaccini HPV contengono proteine ​​provenienti dall’involucro del virus (capside). Il sistema di difesa forma anticorpi speciali contro queste proteine. Questi consentono una difesa rapida e mirata quando una persona entra in contatto con gli agenti patogeni dopo la vaccinazione.

Ben tollerati sono generalmente entrambi i tipi di vaccinazione HPV. Tuttavia possono verificarsi effetti collaterali, come con tutti i farmaci. Non differiscono molto tra i due vaccini HPV, di solito regrediscono da soli dopo poco tempo e di solito non sono pericolosi.

Gli effetti collaterali molto comuni sono:

  • reazioni nel sito di iniezione (arrossamento, dolore, gonfiore)
  • Mal di testa
  • Dolore muscolare (doppio vaccino HPV)
  • affaticamento (doppio vaccino HPV)

Gli effetti indesiderati comuni sono:

  • Febbre
  • Prurito, eruzione cutanea, orticaria (vaccino HPV a due vie)
  • Prurito e sanguinamento nel sito di iniezione (vaccino HPV a nove vie)
  • Dolori articolari (vaccino HPV a due vie)
  • Vertigini, affaticamento (vaccino HPV a nove vie)

Con minore frequenza si verificano talvolta altri effetti collaterali, ad esempio infezioni del tratto respiratorio superiore (doppio vaccino) o gonfiore dei linfonodi (entrambi i vaccini).

Lo svenimento in risposta all'iniezione (entrambi i vaccini) è possibile se qualcuno ha generalmente paura delle iniezioni. Le persone colpite dovrebbero informare il medico della paura delle iniezioni prima di ricevere il vaccino.

Alcune persone hanno una reazione allergica al vaccino HPV (entrambi i vaccini). Ciò può manifestarsi con gonfiore del viso e/o delle vie respiratorie. In tal caso, dovresti consultare immediatamente un medico!

Nessuna indicazione di infertilità o “danno da vaccino”.

In generale non è previsto alcun divieto di praticare sport dopo una vaccinazione, ma di solito è sensato non esagerare subito dopo.

Sono possibili le morti?

In passato sono stati segnalati decessi isolati dopo la vaccinazione HPV (circa uno in Germania e uno in Austria). Finora, tuttavia, non è stato possibile dimostrare in nessuno dei casi che la vaccinazione fosse responsabile della morte.

Per quanto tempo è utile la vaccinazione HPV?

La Commissione permanente per le vaccinazioni (STIKO) raccomanda la vaccinazione contro l'HPV a tutti i bambini dai 14 ai 18 anni. Le vaccinazioni mancate dovrebbero essere confermate al più tardi entro i 18 anni, cioè entro l'ultimo giorno prima del XNUMX° compleanno. Per le ragazze e/o le donne l'inoculazione è utile contro l'HPV naturalmente per la protezione contro il cancro della cervice. Scopri di seguito perché è consigliabile anche per ragazzi e uomini.

Che si tratti di ragazze o ragazzi: la vaccinazione contro l'HPV viene effettuata, se possibile, prima del primo rapporto sessuale, perché a volte si viene infettati dall'HPV durante il primo rapporto sessuale – e possibilmente anche durante i preliminari!

La raccomandazione di vaccinazione per le ragazze è in vigore dal 2007, mentre per i ragazzi è raccomandata la vaccinazione HPV dal 2018.

Perché la raccomandazione vaccinale per i ragazzi?

  • La vaccinazione HPV riduce il rischio di cancro del pene e dell'ano, nonché di tumori alla bocca e alla gola (sesso orale!). I papillomavirus umani sono spesso coinvolti nello sviluppo di questi tumori, come nel cancro cervicale.
  • Il vaccino nove volte contro l'HPV protegge non solo le ragazze/donne dalle verruche genitali, ma anche i ragazzi/uomini.
  • Se grazie alla vaccinazione contro l'HPV gli uomini/ragazzi sono protetti dall'infezione da papillomavirus umano, non trasmettono tali virus nemmeno ai loro partner sessuali. Ciò significa che anche le ragazze traggono vantaggio dalla vaccinazione contro l’HPV dei ragazzi.

Vaccinazione HPV per gli adulti?

Ad esempio, alcuni giovani adulti non hanno ancora avuto rapporti sessuali. Quindi la vaccinazione contro l'HPV spesso sviluppa ancora la sua piena efficacia a questa età.

In determinate circostanze, tuttavia, la vaccinazione HPV è ancora utile anche per un adulto già sessualmente attivo. Questo può essere il caso, ad esempio, se qualcuno è già stato infettato dall'HPV 16, ma non ancora da altri virus HPV contenuti nel vaccino (come il tipo ad alto rischio HPV 18). Quindi la vaccinazione HPV protegge la persona interessata anche dopo l'infezione, almeno ancora contro questi tipi di virus.

Quando si può/non si deve vaccinare?

In caso di ipersensibilità nota ai componenti del vaccino, la vaccinazione HPV non deve essere somministrata.

In caso di malattie acute, gravi, febbrili, la vaccinazione HPV deve essere rinviata. Anche la vaccinazione HPV è sconsigliata durante la gravidanza.

Qual è la procedura per la vaccinazione HPV?

Per la vaccinazione contro l'HPV ci si rivolge, ad esempio, al pediatra, al medico di base o al ginecologo. Il medico inietta il vaccino in un muscolo (preferibilmente nella parte superiore del braccio).

Se si inizia la serie di vaccinazioni contro l’HPV a partire dai 15 anni, per l’immunizzazione di base sono necessarie sostanzialmente tre dosi di vaccinazione.

La schedula per ciascuna dose vaccinale varia leggermente a seconda del vaccino HPV utilizzato. Gli intervalli tra le dosi dipendono anche dal fatto che siano previste due o tre dosi di vaccino. Ha senso completare la serie di vaccinazioni entro un anno.

Alcuni si chiedono se sia loro vietato fare sesso durante l’immunizzazione (vaccinazioni multiple contro l’HPV). È importante che la vaccinazione HPV completa avvenga prima del primo rapporto sessuale. Quindi la cosa più sicura da fare è non fare sesso prima di aver completato le vaccinazioni. Anche i preservativi non proteggono al 100% dall’infezione da HPV.

La vaccinazione necessita di un richiamo?

Non è ancora stato chiarito in modo definitivo se, dopo un'immunizzazione di base completa, sia necessario un richiamo della vaccinazione contro l'HPV. I risultati dello studio fino ad oggi indicano che la protezione vaccinale contro i tipi di HPV 16 e 18 ad alto rischio è ancora mantenuta rispettivamente nelle ragazze e nelle donne, 12 anni dopo la vaccinazione.

Vaccinazione HPV dopo conizzazione

Durante la conizzazione, il medico taglia a forma di cono il tessuto alterato della cervice, che altrimenti potrebbe svilupparsi in un cancro cervicale. Il rischio che si formino nuovamente alterazioni cellulari in un secondo momento può essere ridotto se le donne ricevono la vaccinazione HPV dopo la conizzazione. Ciò è indicato dagli studi.

Vaccinazione HPV: efficacia

Se dire sì o no alla vaccinazione contro l’HPV spetta ai genitori, agli adolescenti e ai giovani adulti, perché attualmente la vaccinazione non è obbligatoria.

Gli scienziati hanno studiato l’efficacia della vaccinazione HPV in numerosi studi. In sintesi, entrambi i vaccini HPV riducono significativamente il rischio di infezione da quei tipi di virus ad alto rischio più comunemente coinvolti nello sviluppo del cancro cervicale (HPV 16 e 18). Il vaccino a nove farmaci protegge anche da altri tipi di HPV che a volte causano il cancro cervicale.

Due importanti studi recenti mostrano inoltre che il vaccino HPV, approvato in Europa dal 2006, può effettivamente prevenire il cancro del collo dell’utero:

  • Lo studio britannico (2021) ha dimostrato anche una significativa riduzione del rischio di cancro attraverso la vaccinazione contro l’HPV. È stato dimostrato che più giovani erano le ragazze al momento della vaccinazione, minore era il rischio successivo di cancro cervicale.

Altri studi hanno dimostrato che la vaccinazione HPV può prevenire la formazione di lesioni precancerose.

Protezione contro altri tumori e contro le verruche genitali

Il vaccino a nove dosi previene inoltre l'infezione con i principali fattori scatenanti delle verruche genitali (HPV 6 e 11) e con altri tipi di HPV a rischio. Il vaccino a due dosi non fornisce questa protezione.

L’efficacia della vaccinazione contro l’HPV dipende dal fatto che il bambino abbia già un’infezione da HPV al momento della vaccinazione. È possibile contrarre il virus HPV già durante il primo rapporto sessuale. Pertanto, se il vaccino HPV viene somministrato ad adolescenti già sessualmente attivi, potrebbe essere meno efficace.

Non sostituisce gli esami preventivi!

Talvolta l’infezione da HPV si verifica nonostante la vaccinazione, perché i diversi vaccini non sono efficaci contro tutti i virus HPV, ma solo contro i tipi di HPV che più spesso sono responsabili di malattie secondarie.

Costi della vaccinazione HPV

Le casse malati pubbliche pagano la vaccinazione contro l'HPV per i bambini dai nove ai quattordici anni e anche le vaccinazioni mancate fino al 18° anno di età. Di norma lo fanno anche le assicurazioni sanitarie private. È meglio chiedere in anticipo alla vostra compagnia assicurativa.

Per quanto riguarda la vaccinazione HPV degli adulti, alcune compagnie assicurative si assumono anche i costi. Anche qui vale la pena chiederselo.

Carenza di vaccini

Per sapere cosa fanno i medici quando queste carenze di approvvigionamento incidono sui vaccini HPV, leggi il nostro articolo Carenza di vaccini.