Tomapirina®

Thomapyrin® è un preparato combinato costituito dai principi attivi paracetamolo, acido acetilsalicilico (ASS) e caffeina. È commercializzato da Boehringer Ingelheim Pharma GmbH & Co. KG (Vienna, Austria). È uno dei farmaci antidolorifici da banco più utilizzati in Germania. Thomapyrin® è principalmente usato per alleviare il dolore da lieve a moderato. Composizione Thomapyrin® è... Tomapirina®

Applicazione e dosaggio | Thomapyrin®

Applicazione e dosaggio Thomapyrin® può essere assunto da adulti e adolescenti dai 12 anni di età per il trattamento del dolore acuto da lieve a moderatamente grave, ad es. mal di testa e mal di denti, febbre (per il trattamento del dolore e della febbre). Thomapyrin® non deve essere assunto per più di 3-4 giorni, se non diversamente indicato dal medico curante. Su … Applicazione e dosaggio | Thomapyrin®

Interazioni | Thomapyrin®

Interazioni L'uso simultaneo di vari anticoagulanti come ASS 100, clopidogrel, ticagrelor, Xarelto, eparina o Marcumar® aumenta il rischio di sanguinamento. Problemi nel tratto gastrointestinale (ad es. ulcere) si verificano più frequentemente se vengono assunti in parallelo altri farmaci antinfiammatori non steroidei/antireumatici (FANS) o preparati cortisonici (corticosteroidi) o se si consuma alcol. L'effetto dei diuretici... Interazioni | Thomapyrin®

Morfina

morfina Morfina Tramadol Piritramid Codeina Fentanil Buprenorfina Pentazocina Gli oppioidi possono essere forniti in vari modi. Come compresse (per via orale), per via endovenosa (cioè iniettate in una vena), come supposte (rettale), come cerotti (transdermici) o come gocce. Gli oppioidi/morfina hanno un grande potenziale di dipendenza. Questo potenziale è più forte o più debole a seconda del tipo di assunzione e del... Morfina

Antidolorifici nel periodo dell'allattamento

Introduzione Attraverso il latte materno, i bambini di solito ricevono tutti i nutrienti importanti di cui hanno bisogno, soprattutto nei primi mesi di vita. Tuttavia, l'allattamento al seno può essere utilizzato anche per trasferire sostanze, come componenti di farmaci, che possono avere un effetto negativo sull'organismo del bambino. L'effetto potenzialmente dannoso dei farmaci che possono essere trasmessi... Antidolorifici nel periodo dell'allattamento

Ibuprofene | Antidolorifici nel periodo dell'allattamento

Ibuprofene L'ibuprofene ha proprietà antinfiammatorie oltre ai suoi effetti analgesici e antipiretici. L'ibuprofene può essere utilizzato per il dolore da lieve a moderatamente grave, come mal di testa, emicrania, attacchi di gotta o simili. A differenza del paracetamolo, l'ibuprofene non può essere usato in sicurezza durante la gravidanza. L'ibuprofene non deve essere assunto nell'ultimo trimestre a causa del possibile danno a ... Ibuprofene | Antidolorifici nel periodo dell'allattamento

Quali antidolorifici dovrei prendere per il mal di denti? | Antidolorifici nel periodo dell'allattamento

Quali antidolorifici dovrei prendere per il mal di denti? Il farmaco ibuprofene è considerato il rimedio di scelta per il mal di denti nel periodo dell'allattamento. Grazie al suo effetto antinfiammatorio aggiuntivo è anche molto popolare. La dose massima giornaliera indicata nel foglietto illustrativo non deve essere superata. Nessuna concentrazione significativa del principio attivo... Quali antidolorifici dovrei prendere per il mal di denti? | Antidolorifici nel periodo dell'allattamento

Quali antidolorifici sono consigliati dopo un taglio cesareo? | Antidolorifici nel periodo dell'allattamento

Quali antidolorifici sono consigliati dopo un taglio cesareo? Il dolore dopo il taglio cesareo è solitamente normale. Dopotutto, è una procedura chirurgica sull'addome inferiore in cui vengono tagliati muscoli e altri tessuti. Soprattutto subito dopo il taglio cesareo, anche i più piccoli movimenti possono causare dolore, che di solito dura diversi giorni. A … Quali antidolorifici sono consigliati dopo un taglio cesareo? | Antidolorifici nel periodo dell'allattamento

Ossicodone

Nomi commerciali Oxycontin®, Oxygesic Nome chimico e formula molecolare (5R,9R,13S,14S)-14-idrossi-3-metossi-17-metil-4,5-epossimorfinano-6-one; C18H21NO4 L'ossicodone appartiene alla classe degli analgesici oppioidi forti. È usato per alleviare il dolore da grave a molto grave, ma ha anche un effetto antitosse. È quindi anche un antitosse molto efficace (farmaco per la tosse) come la codeina. Lo schema di livello dell'OMS (schema del dolore ... Ossicodone

Codeina

La codeina è un principio attivo che, come la morfina, appartiene al gruppo degli oppiacei. Oggigiorno viene assunto principalmente come sostanza per alleviare la tosse irritabile e come antidolorifico. Tre oppiacei - codeina, morfina e tebaina - si trovano naturalmente nell'oppio, il lattice essiccato del papavero da oppio, e possono essere estratti da esso. … Codeina