Guarigione della Terra: effetti e usi

Argilla curativa: effetto

Si dice che la terra curativa abbia diverse proprietà benefiche per la salute:

Disintossicazione: l'argilla curativa, grazie alla sua struttura fine, ha un'elevata capacità di accumulare sostanze sulla sua superficie (assorbimento) o di assorbirle (assorbimento). In questo modo può, ad esempio, legare il sebo e lo sporco sulla pelle e sui capelli, ma anche rimuovere le sostanze nocive dal corpo nell'ambito della disintossicazione o della pulizia intestinale.

Neutralizzazione dell'acidità di stomaco: si dice che i sali di carbonato contenuti nell'argilla curativa la rendano un antiacido naturale che lega e neutralizza l'acido dello stomaco in caso di bruciore di stomaco o altri disturbi di stomaco legati all'acidità.

Antinfiammatorio: grazie al suo effetto antibatterico e antinfiammatorio, si dice che l'argilla curativa allevia l'acne, le infiammazioni della pelle (come scottature solari, punture di insetti o eczema) e le infiammazioni articolari.

Rimedio contro la diarrea: l'argilla curativa lega l'acqua ed è quindi considerata un rimedio naturale contro la diarrea.

Alcuni produttori di prodotti in argilla curativa sostengono inoltre che l'argilla curativa lega il colesterolo contenuto negli alimenti, può aiutare contro la cellulite e l'intolleranza all'istamina e allevia il prurito causato da neurodermite o psoriasi.

L'effetto salutare dell'argilla curativa non è stato dimostrato

D'altro canto, le persone hanno avuto esperienze positive con la terra curativa, alcune delle quali sono state utilizzate nella medicina popolare per secoli. La terra minerale è considerata ben tollerata. Chi vuole provarlo per alleviare le impurità della pelle o i problemi gastrointestinali non deve aspettarsi effetti dannosi. Tuttavia, quelli con disturbi persistenti e gravi dovrebbero sempre consultare un medico.

L'effetto dell'argilla curativa dipende anche dalla sua composizione. Gli studi indicano che l'argilla curativa con il minerale argilloso smectite può ridurre la diarrea nei bambini di un giorno. Non è ancora chiaro se ciò valga anche per l'argilla curativa con loess o per il minerale argilloso caolinite.

Ingredienti dell'argilla curativa

Gli ingredienti dell'argilla curativa includono principalmente polvere di quarzo, feldspato (un minerale silicato) e calcite (calcite). A seconda della sua origine geografica, l'argilla curativa contiene diverse proporzioni di minerali come calcio, magnesio e sali di sodio, alluminio, ferro e potassio.

Terra curativa: ambiti di applicazione

La terra curativa può essere utilizzata esternamente – ad esempio per macchie della pelle, prurito o infiammazioni – e internamente – ad esempio per trattare disturbi gastrointestinali.

Uso esterno dell'argilla curativa

  • Acne, brufoli infiammati
  • Pelle grassa e impura
  • Disturbi muscolari e articolari (come infiammazione articolare correlata a reumatismi e gotta)
  • Lesioni sportive (come contusioni, contusioni, distorsioni)
  • Infiammazione della pelle (ad es. dovuta a scottature solari, punture di insetti, eczema, eruzioni cutanee)
  • Prurito (ad esempio neurodermite o psoriasi)
  • cellulite
  • Flebite superficiale

Le istruzioni per l'uso di alcuni preparati curativi di argilla raccomandano addirittura il trattamento di ferite purulente e ulcere lacrimanti. Da un punto di vista medico, però, questo non è consigliabile:

L'argilla curativa non è sterile e non è approvata come medicinale per la terapia delle ferite. Grazie alla sua consistenza polverosa, la polvere secca la ferita, può aggregarsi e ostacolare la formazione di nuovo tessuto. Affinché le ferite guariscano in modo ottimale, hanno bisogno di un ambiente umido.

Puoi leggere informazioni dettagliate su questo argomento nell'articolo "Guarigione delle ferite".

Uso interno dell'argilla curativa

Alcuni prodotti curativi a base di argilla sono approvati come medicinali

  • Bruciore di stomaco,
  • disturbi di stomaco legati all'acidità e
  • diarrea.

Inoltre l'argilla curativa viene utilizzata per il trattamento di supporto di vari disturbi gastrointestinali, ad esempio:

L'argilla curativa è anche considerata un rimedio naturale contro la gastrite. Tuttavia, non è stato dimostrato un effetto terapeutico sulla gastrite.

Informazioni dettagliate sul trattamento della stitichezza – compresi i rimedi casalinghi – si trovano nell’articolo “Stitichezza”.

Si dice anche che l'argilla curativa leghi il colesterolo dal cibo. Tuttavia, non esiste alcuna prova scientifica che l’argilla curativa riduca i livelli di colesterolo nel sangue.

Poiché si dice che l'argilla curativa leghi anche i prodotti metabolici, le tossine o i grassi del cibo, i produttori la consigliano come mezzo per la pulizia intestinale, la pulizia del colon, la purificazione e la disintossicazione. L'effetto di tali prodotti disintossicanti, che disintossicano l'organismo, non è stato ancora scientificamente dimostrato. Dichiarazioni pubblicitarie in tal senso sono quindi inammissibili – anche nel caso dell'argilla curativa. Invece, il corpo si libera delle sostanze nocive attraverso il fegato e i reni.

Inoltre, non esiste alcuna prova scientificamente affidabile che l’argilla curativa aiuti nella perdita di peso o contro l’intolleranza all’istamina.

Fate sempre controllare prima da un medico livelli elevati di colesterolo, disturbi di stomaco legati all'acidità, sintomi dell'intestino irritabile, gastrite e diarrea persistente. Se neonati e bambini piccoli soffrono di diarrea, è sempre consigliabile anche una visita dal medico!

Argilla curativa: uso corretto

Non utilizzare l'argilla curativa internamente se le istruzioni sulla confezione indicano che è solo per uso esterno!

Per uso esterno, mescolare la polvere di argilla curativa con acqua di rubinetto fino a formare un impasto omogeneo (chiamato peloide). Applicatelo sulla pelle, ad esempio come maschera curativa all'argilla contro le impurità della pelle, oppure utilizzatelo per preparare un impiastro (ad esempio contro gli infortuni sportivi). Per informazioni più dettagliate su dosaggio e applicazione, fare riferimento alle istruzioni sulla confezione o nel foglio illustrativo.

Per detergere e rinforzare delicatamente i capelli, puoi mescolare l'argilla curativa con altri ingredienti (come miele o olio) per creare uno shampoo. Per pulire il viso e il corpo, puoi preparare una lozione detergente con argilla curativa, crema e miele, ad esempio.

Per uso interno, puoi bere la polvere mescolata con acqua o ingoiare l'argilla curativa sotto forma di capsule o granuli. Di norma, i produttori consigliano di assumere l'argilla curativa al mattino a stomaco vuoto, la sera prima di andare a letto e, se necessario, mezz'ora prima o dopo i pasti.

Leggete la confezione o il foglietto illustrativo per sapere come assumere correttamente il preparato di argilla curativa in questione, quale dosaggio è consigliato e cos'altro bisogna tenere presente.

Argilla curativa: effetti collaterali

La terra curativa è considerata ben tollerata.

Le reazioni allergiche sono rare ma possibili quando si utilizza l'argilla curativa esternamente. Altrimenti non sono da aspettarsi altri effetti indesiderati.

Se usato internamente (specialmente con capsule di argilla curativa), occasionalmente viene bevuto troppo poco liquido. Ciò può provocare un'ostruzione intestinale. Tuttavia, se in seguito le persone colpite bevono molti liquidi, l'intestino generalmente diventa di nuovo permeabile.

Molto raramente, l'assunzione cronica di dosi elevate può portare a infiammazioni renali a causa dei silicati che spesso contiene.

È quindi essenziale seguire le raccomandazioni del produttore riguardo al dosaggio e alla durata di utilizzo del preparato di argilla curativa.

Argilla curativa: gravidanza e allattamento

Le donne dovrebbero chiedere consiglio al proprio medico prima di assumere l'argilla curativa durante la gravidanza o l'allattamento. Sebbene un effetto dannoso sia considerato improbabile, questo non è stato ancora sufficientemente studiato. Le future mamme dovrebbero anche evitare per precauzione l'argilla curativa ad alto contenuto di alluminio.

Argilla curativa: interazioni

Si prega di non assumere l'argilla curativa insieme ai farmaci. Molte sostanze medicinali vengono assorbite dal minerale argilla nel tratto digestivo e quindi non entrano nel flusso sanguigno e quindi nel corpo.

Argilla curativa: norme di dispensazione

I medicinali a base di argilla curativa sono liberamente disponibili per la vendita e possono essere acquistati nelle farmacie o nei supermercati. Alcuni preparati per uso interno (ad es. contro la diarrea e il bruciore di stomaco) sono omologati come medicamenti e possono quindi essere acquistati solo in farmacia.