Acqua potabile e igiene degli alimenti

Le principali malattie che si possono contrarre attraverso il cibo e l’acqua potabile sono:

  • brucellosi
  • Colera
  • Clonorchiasi
  • Diarrea
  • Giardiasi
  • Epatite A ed epatite E
  • Polio
  • Antrace
  • Infestazione da nematodi
  • Tubercolosi
  • Tifo

Le vaccinazioni sono disponibili solo contro l'epatite A, la poliomielite e il tifo.

Per mangiare cibo in paesi con carenze igieniche, il seguente mnemonico è particolarmente importante:

"Sbuccialo, bollilo, griglialo o dimenticalo."

I viaggiatori dovrebbero seguire alcune regole di base quando bevono acqua e consumano cibo.

  • Non bere l'acqua del rubinetto. Prendi tutte le bevande solo da bottiglie sigillate, anche per lavarti i denti. Soprattutto nei ristoranti di strada vengono spesso servite bottiglie d'acqua già aperte contenenti acqua del rubinetto. Astenersi dall'utilizzare cubetti di ghiaccio.
  • La frutta è sicura da mangiare solo se è stata sbucciata. Sulla buccia sono spesso attaccati agenti patogeni che non possono essere rimossi con il solo lavaggio. Per lo stesso motivo evitate le insalate. Non acquistare alimenti avvolti in pellicola di plastica, come la frutta a fette.
  • È meglio evitare i latticini (compresi i prodotti confezionati) e i prodotti surgelati. La catena del freddo viene spesso interrotta durante il trasporto e lo stoccaggio.
  • Attenzione anche ai buffet freddi negli alberghi; il cibo spesso resta sul tavolo per ore.

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Questo testo corrisponde alle indicazioni della letteratura medica, delle linee guida mediche e degli studi attuali ed è stato esaminato da esperti medici.