Idroterapia del colon: processo e rischi

Cos'è l'idrocolonterapia?

L'idroterapia del colon è una procedura medica alternativa per il lavaggio del colon. Ha lo scopo di liberare il colon dai residui di feci bloccati. Secondo le idee naturopatiche tali blocchi nel colon possono essere collegati a determinate malattie. I terapisti utilizzano quindi l’idrocolonterapia nei seguenti casi, ad esempio:

  • Acne
  • Allergie
  • reumatismo
  • emicrania
  • infezioni fungine nell'intestino
  • costipazione cronica
  • diarrea cronica
  • flatulenza
  • Depressione
  • per la purificazione

Il lavaggio del colon con acqua tiepida è progettato per eliminare i blocchi delle feci e le tossine che si ritiene creino dal corpo, rilassare i muscoli intestinali e purificare la flora intestinale dai batteri nocivi.

Di norma, l’idroterapia del colon non viene eseguita una volta, ma in più sedute. Il loro numero dipende principalmente dal tipo e dall'entità dei sintomi.

Come funziona l'idrocolonterapia?

L'irrigazione del colon può sciogliere i residui fecali, che vengono poi espulsi dal corpo insieme ai liquidi attraverso un secondo tubo. L'idroterapia del colon funziona quindi come un sistema chiuso, a differenza del clistere convenzionale, in cui l'acqua introdotta viene escreta naturalmente. Pertanto non ci sono odori sgradevoli associati all'idroterapia del colon.

Quali rischi ed effetti collaterali può avere?

Questa particolare forma di irrigazione del colon non è scientificamente approvata, in quanto la sua efficacia non è stata dimostrata. Inoltre, l’idroterapia del colon può portare a effetti collaterali, alcuni dei quali gravi, ad esempio:

  • Distruzione della flora batterica intestinale naturale
  • Debolezza circolatoria
  • Cambiamenti nell’equilibrio elettrolitico (equilibrio acqua salata)
  • Infezioni dovute all'introduzione di germi
  • Lesioni della parete intestinale, sanguinamento intestinale

“Proibita” (controindicata) è l’idroterapia del colon nei pazienti con malattie cardiache, dopo un intervento chirurgico intestinale e durante la gravidanza.

Idrocolonterapia: costi

In Svizzera i terapisti addebitano generalmente un importo a tre cifre (CHF) per una seduta di idrocolonterapia. Per i pazienti con un'assicurazione complementare per la medicina complementare questi costi sono solitamente (parzialmente) coperti.

In Austria, per una seduta di idroterapia del colon di solito ci si può aspettare un importo di tre cifre in euro. In generale: le assicurazioni sanitarie private coprono parzialmente i costi per metodi di guarigione complementari o alternativi come l'idrocolonterapia.

Se siete interessati all'idroterapia del colon, dovreste chiedere in anticipo alla vostra cassa malati se e in quale misura copre i costi.