Lingua ardente: cause e terapia

Breve panoramica

  • Cos'è che brucia la lingua? Disturbo sensoriale nella zona della lingua, ma talvolta anche in tutta la bocca, che è permanente o si manifesta periodicamente. Può essere accompagnato da secchezza delle fauci, sete e/o senso del gusto alterato.
  • Descrizione: bruciore, formicolio o intorpidimento della lingua (e possibilmente in altre regioni della bocca). La lingua solitamente brucia o pizzica sulla parte anteriore o sui bordi. Ciò può peggiorare nel corso della giornata e/o migliorare mangiando o bevendo. Spesso nessun cambiamento visibile (tranne nel caso di un'infezione fungina, per esempio).
  • Chi è interessato? Principalmente donne di mezza età e anziane.
  • Cause: ad es. carenza di vitamine o ferro, sindrome di Sjögren, diabete mellito, sclerosi multipla, malattia da reflusso (bruciore di stomaco), infezione fungina, malattie mentali (come la depressione), effetti collaterali dei farmaci, allergia al materiale della protesi o ai prodotti per l'igiene orale, ecc.
  • Terapia: trattamento di fattori scatenanti noti o malattie sottostanti, altrimenti misure sintomatiche.
  • Rimedi casalinghi e suggerimenti: ad es. succhiare piccoli scaglie di ghiaccio, bere frequentemente acqua e masticare gomme da masticare (senza zucchero) per la secchezza delle fauci, evitando lo stress

Lingua che brucia: cause e possibili malattie

A volte non è possibile trovare alcuna causa per la sgradevole sensazione di bruciore sulla lingua. Questa sindrome idiopatica della lingua che brucia è probabilmente un disturbo doloroso somatoforme.

Altrimenti, la gamma delle possibili cause della sindrome della lingua in fiamme o della bocca in fiamme è molto ampia. Include

Carenza di nutrienti

In molti malati il ​​bruciore della lingua può essere attribuito a una carenza di nutrienti. La carenza di ferro nella fase 2, ad esempio, può anche causare una sensazione di bruciore sulla lingua, insieme a molti altri sintomi. I medici parlano allora di sindrome di Plummer-Vinson.

La mancanza di vitamina B12 è un’altra possibile causa di bruciore alla lingua. La carenza vitaminica può anche causare anemia. Questa anemia da carenza di vitamina B12 può provocare una lingua liscia, rossa e infiammata con bruciore: questa forma di infiammazione della lingua è chiamata glossite di Möller-Hunter. Inoltre, il bruciore alla lingua può verificarsi anche in caso di anemia perniciosa, una particolare forma di anemia da carenza di vitamina B12.

Una carenza di vitamina B9 (carenza di acido folico) può essere accompagnata anche da una sensazione di bruciore o formicolio sulla lingua. Lo stesso vale per una carenza di vitamina C.

Malattia mentale

La lingua che brucia può anche essere associata a stati d'animo ansiosi o ad una paura patologica del cancro (cancerofobia).

Altre malattie sottostanti

La lingua che brucia è molto spesso un effetto collaterale di malattie di base come

  • Sindrome di Sjogren
  • sclerosi multipla
  • fibromialgia
  • Diabete mellito
  • Malattia da reflusso (bruciore di stomaco)
  • gotta
  • celiachia
  • La colite ulcerosa
  • Infezione fungina (ad es. candidosi orale: lingua pelosa, mucosa orale che brucia)
  • Lichene nodulare (lichen ruber planus) nella bocca: malattia infiammatoria cronica con alterazioni della mucosa, talvolta associata a bruciore e dolore alla lingua
  • Lingua della mappa (lingua geografica): alterazione infiammatoria cronica sulla superficie della lingua di causa sconosciuta, che può essere accompagnata da bruciore e dolore alla lingua
  • Lingua rugosa (lingua plicata): Lingua con profondi solchi longitudinali e trasversali; solitamente congenito e innocuo, ma può anche succedere che la lingua faccia male o bruci (ad esempio quando si mangiano cibi piccanti o acidi)
  • Disfunzione della tiroide
  • Infezioni del fegato e delle vie biliari
  • Fibrosi cistica
  • AIDS
  • alcune forme di cancro (come il morbo di Hodgkin)

Altre cause

Tuttavia, ci sono altre possibili cause se la lingua brucia costantemente o ripetutamente:

  • Irritazione in bocca: bordi affilati dei denti, otturazioni sporgenti, ponti dentali e protesi possono irritare meccanicamente la mucosa, provocando una sensazione di bruciore sulla lingua o una sensazione di bruciore in bocca. Anche tartaro, ulcere della mucosa orale o delle gengive (afte), gengiviti e carie possono avere un effetto irritante e quindi causare sensazione di bruciore.
  • Correnti elettriche: se la lingua brucia, ciò potrebbe essere dovuto anche a piccole correnti elettriche generate dal metallo nella bocca (ad es. nei piercing alla lingua o nelle corone di metallo).
  • Radioterapia: la radioterapia nella regione della testa o del collo dei pazienti affetti da cancro può distruggere le ghiandole salivari. Le persone colpite spesso soffrono di secchezza delle fauci e lingua in fiamme.
  • Intolleranze alimentari: possono anche essere la causa di una sensazione di formicolio o bruciore sulla lingua o in bocca.
  • Stress: può sia favorire lo sviluppo del bruciore della lingua che intensificare il bruciore esistente sulla lingua.
  • Cambiamenti ormonali: il fatto che il bruciore alla lingua colpisca soprattutto le donne di mezza età e anziane potrebbe essere dovuto a cambiamenti ormonali durante la menopausa. È possibile che ciò favorisca il bruciore sulla lingua attraverso lo stress psicologico o in modo fisiologico. Finora, tuttavia, non vi è alcuna prova di una correlazione diretta.

Il dolore alla lingua nel senso di glossodinia deve essere distinto dal dolore causato da piccole vesciche (brufoli) sulla lingua o nella bocca. Questi sono conosciuti come afte. Puoi leggere di più sulle cause e sul trattamento di queste vesciche sulla lingua qui.

Lingua che brucia: terapia

Il trattamento del bruciore alla lingua dipende dalla causa (se è possibile determinarla). Ecco alcuni esempi:

Una carenza di vitamine o di ferro può talvolta essere risolta con un cambiamento nella dieta. In caso contrario, un integratore di vitamine o di ferro può compensare la carenza. Ciò potrebbe richiedere del tempo, ma in seguito guarirai anche dai sintomi di carenza come il bruciore alla lingua.

Le cause dentali come otturazioni sporgenti o bordi dei denti affilati possono solitamente essere risolte dal dentista.

I pazienti con la sindrome di Sjögren dovrebbero essere trattati da un reumatologo. Sebbene la malattia reumatica autoimmune non possa essere curata, di solito è possibile alleviare sintomi come la secchezza delle fauci e la lingua in fiamme. Ad esempio, i farmaci con il principio attivo pilocarpina o cevimelina (attualmente approvati solo negli Stati Uniti) possono stimolare la produzione di saliva se la malattia non ha già danneggiato troppo gravemente le ghiandole salivari.

Se un'infezione fungina nella bocca provoca bruciore alla lingua, il medico può prescrivere un agente antifungino (antimicotico).

Anche altre condizioni sottostanti come il bruciore di stomaco o la disfunzione tiroidea dovrebbero essere trattate in modo appropriato. Il sintomo della lingua che brucia spesso scompare o migliora.

Uno psicoterapeuta o uno psichiatra possono aiutare con la lingua che brucia causata da problemi psicologici e malattie. A seconda della diagnosi, il medico prescriverà la psicoterapia (particolarmente efficace: terapia cognitivo comportamentale) e/o farmaci (come gli antidepressivi). In quest'ultimo caso si consiglia cautela: alcuni farmaci psicotropi possono essi stessi causare secchezza delle fauci e quindi una sensazione di bruciore sulla lingua o in bocca.

Se il bruciore alla lingua risulta essere un effetto collaterale di farmaci come antidepressivi o antipertensivi, i pazienti dovrebbero parlare con il proprio medico: potrebbe essere possibile passare a un farmaco meglio tollerato.

In nessun caso i pazienti dovrebbero interrompere l'assunzione dei farmaci di propria iniziativa! Ciò potrebbe avere conseguenze pericolose per la loro salute.

Un forte dolore alla lingua può essere alleviato in modo puramente sintomatico con anestetici locali (anestetici locali come la lidocaina) o antidolorifici. Tuttavia, dovresti sempre cercare di identificare e trattare la causa in anticipo.

Lingua che brucia: rimedi casalinghi e suggerimenti

  • Succhiare una gomma da masticare (senza zucchero) stimola la salivazione. Invece della gomma da masticare, puoi anche usare caramelle o pastiglie senza zucchero.
  • Bere acqua frequentemente e succhiare piccoli pezzetti di ghiaccio mantiene la bocca umida e stimola la salivazione. Questo può anche aiutare contro la secchezza delle fauci con lingua in fiamme.
  • Un'alternativa ai cubetti di ghiaccio sono i “cubetti di ghiaccio” realizzati con bevande ghiacciate come il succo di mela o d'arancia.
  • Alcuni pazienti succhiano pezzi di ananas congelati quando hanno la bocca secca. Qui il flusso della saliva viene ulteriormente stimolato dagli enzimi del frutto tropicale.

Se il bruciore della lingua è dovuto al bruciore di stomaco (malattia da reflusso) (il succo gastrico acido sale nella bocca e irrita le mucose), sono utili i seguenti suggerimenti:

  • Consumare piccoli pasti più spesso invece di pochi pasti abbondanti. Preferire cibi ricchi di proteine ​​piuttosto che cibi grassi.
  • Mangia seduto e non sdraiarti per le due ore successive.
  • Dormi con la parte superiore del corpo sollevata di 10-12 cm o sul lato sinistro (questo impedisce ai succhi gastrici di risalire così facilmente).
  • Quando ti pieghi, accovacciati invece di chinarti.
  • Evitare alcol (soprattutto vino bianco), caffè, menta piperita, succhi di frutta, bevande gassate e salsa di pomodoro.

Ulteriori consigli sulla malattia da reflusso e sul conseguente bruciore alla lingua si trovano nella nostra galleria di immagini “12 consigli contro il bruciore di stomaco”.

Se hai la lingua che brucia a causa del mughetto, puoi usare una tintura disinfettante di mirra o ratania in aggiunta ai farmaci antifungini prescritti dal medico. Entrambe le tinture sono disponibili in farmacia e devono essere applicate sulle mucose della bocca o della lingua almeno un'ora dopo l'applicazione del farmaco antifungino.

In generale, se hai un'infiammazione alla bocca, che può essere accompagnata da bruciore alla lingua, puoi sciacquarti la bocca più volte al giorno con un tè a base di una delle seguenti piante medicinali:

  • Salvia: versare 1 tazza di acqua bollente su 2 cucchiai di foglie di salvia tritate, coprire e lasciare in infusione per 5-10 minuti, quindi filtrare).
  • Malva: versare 1 tazza di acqua fredda su 1 cucchiaio di fiori di malva e 2 cucchiai di foglie di malva, portare brevemente ad ebollizione, lasciare in infusione per 10 minuti e poi filtrare.
  • Camomilla: versare 1 tazza di acqua bollente su 1 cucchiaio di fiori di camomilla, coprire e lasciare in infusione per 5-10 minuti, quindi filtrare.
  • Calendula: versare 1 o 2 cucchiaini di fiori di calendula in 1 tazza di acqua bollente, lasciare in infusione per 10 minuti e poi filtrare.

In alternativa, sono disponibili tinture di molte di queste piante medicinali che possono essere utilizzate per trattare le infiammazioni della bocca (e della gola). Ad esempio, puoi applicare una diluizione 1:10 di tintura di salvia (disponibile in farmacia) sulla lingua infiammata e su altre zone della mucosa infiammate della bocca. Oppure potete procurarvi una tintura di calendula o di timo con cui sciacquarvi la bocca, diluita in acqua. Il farmacista vi consiglierà sulla scelta e sull'uso del preparato adatto.

Se stress e nervosismo vi danno fastidio e vi provocano bruciore alla lingua, le seguenti tisane possono fornirvi un valido supporto:

  • Valeriana: per un tè alla valeriana calmante, versare 1 tazza di acqua fredda su 2 cucchiaini di radice di valeriana schiacciata, lasciare in infusione per almeno 12 ore, quindi filtrare e bere leggermente tiepido – per i disturbi del sonno legati allo stress, bere diverse tazze durante il tempo. giorno.
  • Valeriana e luppolo: per aumentare l'effetto calmante del tè alla valeriana, puoi mescolarlo con un estratto di luppolo prima di berlo: versare acqua calda su 1 cucchiaino di coni di luppolo, lasciare in infusione per 10 minuti, quindi filtrare e aggiungere alla valeriana finita. tè (vedi sopra per la preparazione).

Un bagno completo alle erbe, ad esempio con olio di lavanda, ha anche un effetto calmante: mescolare 2 tuorli d'uovo, 1 tazza di panna (o latte), 2 cucchiai di miele, 3-4 cucchiai di sale e 1 cucchiaino di olio di lavanda e versare nell'acqua del bagno ad una temperatura compresa tra 37 e 38 gradi. Immergere per almeno 20 minuti.

Se per qualsiasi motivo la lingua brucia, è consigliabile evitare il più possibile lo stress e altri sforzi mentali. Questi possono peggiorare la sensazione di bruciore sulla lingua o in bocca.

I rimedi casalinghi hanno i loro limiti. Se i sintomi persistono per un lungo periodo di tempo, non migliorano o addirittura peggiorano, è opportuno consultare sempre un medico.

Lingua che brucia: esami e diagnosi

Per andare a fondo del bruciore inspiegabile della lingua, il medico ti chiederà prima la tua storia medica (anamnesi). Ti chiederà, ad esempio, da quanto tempo avverti una sensazione di bruciore sulla lingua, se peggiora in determinate situazioni e se hai altri disturbi. Ti chiederà anche se stai assumendo farmaci e se hai qualche malattia di base nota.

Uno sguardo in bocca

Uno sguardo in bocca a volte fornisce al medico informazioni importanti. Una lingua rosso pallido (anche ai bordi), leggermente umida e facile da muovere e che non mostra cambiamenti nella struttura o nella colorazione della superficie, è normale.

Ulteriori esami

In molti casi di bruciore alla lingua, tuttavia, non sono visibili cambiamenti esterni sulla lingua o nella bocca. Il medico deve quindi affidarsi a ulteriori esami per fare una diagnosi. Questi possono includere, ad esempio

  • Esami del sangue: possono essere utilizzati per rilevare, ad esempio, una carenza di ferro o vitamine o la conseguente anemia.
  • Test sulla produzione di saliva: consente al medico di determinare se la secchezza delle fauci è la causa del bruciore alla lingua.
  • Test allergologici: possono aiutare se il medico sospetta che la sensazione di bruciore sulla lingua o in bocca possa essere una reazione allergica, ad esempio alle otturazioni metalliche.

Per determinare la causa del bruciore della lingua può essere necessario coinvolgere diversi specialisti (otorinolaringoiatra, dentista, dermatologo, neurologo, psichiatra, ecc.).