Bruciore agli occhi: cause e trattamento

Breve panoramica

  • Bruciore agli occhi – Causa: irritazione degli occhi (ad es. per correnti d'aria, lavoro allo schermo, visione difettosa, ausilio visivo regolato in modo errato, corpo estraneo negli occhi (come polvere, schizzi di detergente), infezioni, reazione allergica, alcuni farmaci (come colliri), varie malattie (come la sindrome di Sjögren, il diabete, i reumatismi)
  • Bruciore agli occhi: cosa fare? A seconda della causa è necessario un trattamento medico (ad es. farmaci, rimozione di corpi estranei, risciacquo degli occhi, correzione dell'ausilio visivo). A volte puoi anche fare qualcosa da solo (ad esempio esercizi di rilassamento per gli occhi tesi, primo soccorso in caso di corpi estranei negli occhi, rimedi casalinghi).

Bruciore agli occhi: causa

Gli occhi che bruciano sono un sintomo comune. Dietro a ciò c'è principalmente un disturbo del film lacrimale protettivo dell'occhio:

Il bruciore agli occhi può colpire un occhio solo o entrambi contemporaneamente.

Il bruciore agli occhi è generalmente innocuo e scompare da solo dopo un po' di tempo. Tuttavia, a volte è causato da una malattia più o meno grave o da una lesione agli occhi. Ecco una panoramica dei motivi per cui gli occhi possono bruciare:

  • Sforzo eccessivo degli occhi (ad es. a causa di ausili visivi regolati in modo errato, lungo lavoro al computer).
  • uso (prolungato) di lenti a contatto
  • Allergia
  • congiuntivite (infiammazione della congiuntiva)
  • Infiammazione del tessuto tra la sclera e la congiuntiva (episclerite)
  • Infiammazione del margine palpebrale (blefarite)
  • Infiammazione corneale (cheratite)
  • Infiammazione della sclera dell'occhio (sclerite)
  • Sindrome di Sjögren (sindrome sicca)
  • Diabete mellito
  • Malattie reumatiche
  • Lesioni della superficie oculare
  • alcuni farmaci (come colliri o unguenti)

Bruciore agli occhi dopo il collirio

Se stai usando un preparato che causa questi disturbi, dovresti parlarne con il tuo medico. Se necessario, può prescrivere un farmaco diverso o adattare il dosaggio.

Non interrompere mai i farmaci prescritti dal medico senza consultare il medico.

Sintomi di accompagnamento

  • Occhi lacrimosi
  • Prurito agli occhi
  • Occhi asciutti
  • occhi rossi
  • Occhi gonfi
  • Sensazione di pressione sul bulbo oculare
  • Sensazione di corpo estraneo negli occhi
  • Secrezione dall'occhio (pus, sangue)
  • Occhi chiusi (soprattutto al mattino)

Bruciore agli occhi: quando consultare un medico?

Se il bruciore agli occhi persiste per un lungo periodo di tempo, dovresti consultare un oculista. La visita dal medico è necessaria anche se si verificano anche questi sintomi accompagnatori:

  • dolore all'occhio
  • occhi arrossati
  • secrezione (pus, sangue)
  • febbre

Il bruciore oculare estremamente grave, soprattutto dopo il contatto con sostanze chimiche, è un'emergenza medica che, nel peggiore dei casi, può portare alla cecità. Dovresti chiamare il 911 o andare immediatamente in ospedale!

Occhi che bruciano: esame e diagnosi

Per iniziare un trattamento adeguato, il medico curante deve prima determinare la causa del bruciore agli occhi.

Storia medica

  • Da quanto tempo ti bruciano gli occhi?
  • Brucia solo un occhio o sono colpiti entrambi gli occhi?
  • I tuoi occhi bruciano permanentemente o solo in determinate situazioni?
  • Hai usato farmaci come colliri?
  • Lavori spesso al computer?
  • Ti sono entrati negli occhi oggetti estranei come polvere, fumo, sostanze chimiche o altre sostanze irritanti?
  • Hai qualche allergia conosciuta?

Esami

Controlla anche la dimensione delle pupille, la reazione degli occhi alla luce incidente e i movimenti oculari.

Altri metodi di esame che possono aiutare a chiarire la causa del bruciore agli occhi includono:

  • Esame della vista (per escludere l'affaticamento della vista).
  • Esame con lampada a fessura (per uno sguardo più attento alle diverse parti dell'occhio)
  • Esame del liquido lacrimale
  • Test allergico
  • Tampone oculare (per rilevare possibili batteri, funghi o virus)

Occhi in fiamme: trattamento

A volte sono sufficienti colliri che alleviano solo il sintomo, il bruciore agli occhi, per eliminare il disagio. Se, ad esempio, il bruciore agli occhi è causato dal lavoro frequente allo schermo, i colliri possono lenire gli occhi irritati e mantenerli umidi.

Se la causa del bruciore agli occhi è un'infezione batterica, possono essere utili colliri antibiotici. Se c'è un'infezione virale agli occhi, ad esempio da virus dell'herpes (herpes oculare), il medico prescriverà antivirali come l'aciclovir. Gli agenti impediscono l'ulteriore moltiplicazione dei virus.

Se la causa del bruciore agli occhi è una malattia di base come il diabete, deve essere trattata di conseguenza. Quindi il bruciore agli occhi spesso scompare.

Occhi ardenti: cosa puoi fare da solo

Se ti bruciano gli occhi perché hai guardato uno schermo per troppo tempo, degli esercizi di rilassamento per gli occhi sono un buon consiglio. Aiutano i muscoli oculari a rilassarsi e stimolano la produzione di liquido lacrimale. Ecco alcuni esercizi come esempio:

  • Di tanto in tanto copritevi gli occhi con le mani e lasciatele riposare così per qualche minuto.
  • Posiziona i pollici sulle tempie e massaggia il bordo superiore dell'orbita oculare (dalla radice del naso verso l'esterno) con gli indici.
  • Mentre lavori davanti allo schermo di un computer, chiudi spesso gli occhi per alcuni secondi. Puoi anche provare a digitare alcune frasi "alla cieca".

Se il bruciore agli occhi è causato da tossine o sostanze chimiche, sciacquare immediatamente gli occhi con abbondante acqua pulita. È importante consultare immediatamente un medico e, se necessario, portargli la sostanza chimica pertinente, ad esempio se si tratta di un detergente.

Se la calce corrosiva è entrata negli occhi, non sciacquarli in nessun caso! Ciò aggraverebbe l'ustione.

Occhi che bruciano: rimedi casalinghi

Non applicare mai impacchi freddi o impacchi freddi direttamente sulla pelle sensibile degli occhi, ma avvolgerli prima in un panno di cotone sottile. Toglieteli immediatamente quando il freddo diventa fastidioso.

Non applicare mai impacchi freddi o impacchi freddi direttamente sulla pelle sensibile degli occhi, ma avvolgerli prima in un panno di cotone sottile. Toglieteli immediatamente quando il freddo diventa fastidioso.