Sintomi del tumore al cervello: segni tipici

Quali sono i sintomi di un tumore al cervello?

Quanto tempo ci vuole prima che compaiano i primi segni?

A volte passa un periodo di tempo più lungo prima che un tumore al cervello provochi sintomi. Spesso un tumore al cervello classificato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) come di primo o secondo grado non provoca sintomi per mesi. Nel grado 3 o 4 dell'OMS, invece, i primi segni di un tumore al cervello si sviluppano dopo solo poche settimane o giorni.

Quando un tumore al cervello provoca sintomi, è per una serie di ragioni:

Il tumore, benigno o maligno, di solito occupa molto spazio. I medici definiscono questi tumori occupanti spazio. Di conseguenza, il tumore sposta importanti strutture nel cervello e ne compromette la funzione. È anche possibile che cresca nel tessuto cerebrale circostante (invece di spostarlo) e lo distrugga – a seconda della zona interessata, ciò provoca sintomi corrispondenti.

I tumori cerebrali maligni distruggono soprattutto parti del nervo o del tessuto cerebrale colpite dalle cellule tumorali. Pertanto, anche in caso di tumori più piccoli che richiedono poco o nessuno spazio, si verificano deficit e sintomi neurologici corrispondenti.

Quali sono i segni tipici di un tumore al cervello?

La maggior parte dei segni (come mal di testa, vertigini, ecc.) sono molto aspecifici e si manifestano anche con molti altri quadri clinici. Tuttavia, se diventano più gravi nel tempo e si verificano in combinazione, ciò è una possibile indicazione di un tumore al cervello.

Mal di testa

Mal di testa di nuova insorgenza, che diventano sempre più gravi nell'arco di pochi giorni o settimane e aumentano quando si è sdraiati, sono un segno sospetto e tipico che di solito si manifesta per primo nei tumori al cervello. Il mal di testa dovuto ad un tumore al cervello si manifesta durante la notte e nelle prime ore del mattino. Spesso migliorano spontaneamente durante il giorno.

Nausea e vomito

Molte persone sviluppano sintomi come nausea e vomito quando hanno un tumore al cervello. Questi disturbi sono solitamente anche il risultato di un aumento della pressione intracranica. Spesso le persone colpite hanno nausea al mattino, anche se non hanno mangiato nulla. Tuttavia, ci sono altre cause di nausea mattutina, come una comune infezione gastrointestinale, la gravidanza o l'intossicazione da alcol.

Problemi di visione

Vedere significa percepire determinate immagini con l'occhio. Per fare ciò, la retina dell'occhio cattura le informazioni e le invia lungo il percorso visivo al centro visivo nella parte posteriore della testa. Praticamente in qualsiasi punto di questo percorso è possibile che un tumore al cervello scateni sintomi quali disturbi visivi. Nella maggior parte dei casi una determinata area del campo visivo viene meno e le persone colpite la percepiscono semplicemente come una macchia nera. I medici chiamano questa perdita del campo visivo.

I disturbi visivi talvolta si manifestano anche nel fatto che le persone colpite vedono le immagini due volte.

I disturbi visivi si verificano particolarmente spesso in caso di adenoma ipofisario. Questo è un tumore cerebrale benigno che cresce nella ghiandola pituitaria. Un segno di questo tipo di tumore è che la vista è limitata, come nel caso dei paraocchi esterni.

Altri deficit neurologici

Oltre ai problemi alla vista, anche altri deficit neurologici indicano un tumore al cervello. Possibili sintomi nel senso di deficit neurologici sono, ad esempio, segni di paralisi, sensazione di intorpidimento (ad esempio in singoli arti) o disturbi del linguaggio. Tipici sono anche gli spasmi, ad esempio delle palpebre, e il formicolio improvviso. Inoltre, disturbi della deglutizione o un'alterata percezione del gusto sono possibili sintomi correlati al tumore. Le persone colpite soffrono spesso di vertigini, perdita dell'udito o fischi nell'orecchio (tinnito).

Sequestro

Disturbi ormonali

I sintomi del tumore al cervello si manifestano anche sotto forma di un’ampia varietà di disturbi ormonali. È il caso, ad esempio, dell'adenoma ipofisario: l'ipofisi è un'importante ghiandola del cervello che produce ormoni che regolano la funzione di altre ghiandole endocrine nel corpo. Qui interferisce un tumore della ghiandola pituitaria. Le possibili conseguenze sono sintomi che influenzano, ad esempio, il ritmo sonno-veglia, la crescita corporea o la sessualità.

Tuttavia, tali disturbi ormonali non sono sintomi specifici, poiché si verificano anche in altre malattie.

Compromissione della memoria

Un processo maligno nella testa a volte causa sintomi cognitivi. Chi soffre di tumore al cervello, ad esempio, ha un'attenzione ridotta e ha meno capacità di ricordare certe cose. Tuttavia, la ridotta concentrazione e l'oblio hanno molte possibili cause, come l'aumento dell'età, e non significano necessariamente che chi ne soffre abbia un tumore al cervello.

È possibile che un tumore al cervello influisca sulla salute mentale. Ad esempio, depressione, svogliatezza (apatia) e ansia sono talvolta dovute alla malattia.

Cambiamenti di personalità

Anche i disturbi della personalità rientrano tra i sintomi che possono essere dovuti ad un tumore al cervello. Nella maggior parte dei casi, la persona colpita non se ne accorge nemmeno, ma le persone che la circondano sì. Chi ne soffre è, ad esempio, più facilmente irritabile oppure meno concentrato e più facilmente distraibile.

A volte i tratti della personalità esistenti diventano più pronunciati o si appiattiscono. Questi sintomi si manifestano spesso in modo insidioso e di solito spingono i malati a consultare un medico solo in una fase tardiva.

Caratteristiche speciali dei bambini con tumori al cervello

Tuttavia, anche altre malattie possono essere la causa dell’ingrossamento della testa. Anche difetti congeniti o emorragie cerebrali sono possibili fattori scatenanti.

Si rivolga al medico se nota uno o più dei sintomi menzionati.

Alcuni sintomi indicano la posizione del tumore

La posizione del tumore nel cervello può spesso essere identificata dalla posizione in cui compaiono i sintomi sul corpo. Se un tumore al cervello provoca sintomi preferenzialmente nella parte sinistra del corpo, probabilmente è localizzato nella parte destra del cervello. Al contrario, i sintomi sul lato destro di solito indicano un tumore nella parte sinistra del cervello. Nel caso di segni che possono essere assegnati a una posizione specifica (= un focus) nel cervello, i medici parlano di sintomi di focus neurologico focale. Se ad esempio la persona colpita presenta un disturbo del linguaggio (afasia), ciò indica un danno al centro della parola.