Biopsia renale

Definizione: cos'è una biopsia renale?

A rene biopsia si riferisce a un campione di tessuto da uno o entrambi i reni. La parola rene foratura è usato come sinonimo. Per mezzo di un file rene biopsia, la causa della funzione renale compromessa può essere identificata in modo affidabile. È il gold standard, ovvero la diagnosi di elezione, per le limitazioni della funzione renale non chiare. Ciò consente di elaborare un piano terapeutico adeguato per la malattia in questione.

Indicazione per la biopsia renale

In generale, l'indicazione per un rene biopsia, come per qualsiasi altra misura diagnostica, può essere somministrato se il beneficio diagnostico supera i rischi potenziali. Le indicazioni per una biopsia renale possono essere insufficienza renale acuta, insufficienza renale cronica, sistemico lupus eritematoso, sangue nelle urine (ematuria) o proteine ​​nelle urine (proteinuria) con sospetta malattia renale progressiva, alterazioni del rene con sospetta cancroo problemi a seguito di un trapianto di rene.

Preparativi prima di una biopsia renale

La preparazione prima di una biopsia renale deve essere sempre eseguita in consultazione con il medico responsabile. In linea di principio, è necessario prestare attenzione per garantire che i farmaci anticoagulanti vengano interrotti in tempo utile. È importante discutere con il medico quando interrompere l'assunzione di quale farmaco e quando prenderlo di nuovo dopo l'operazione.

Inoltre, sangue il test viene solitamente eseguito prima di una biopsia renale. Qui è importante determinare il file sangue valori di coagulazione e infiammazione. Una biopsia renale viene solitamente eseguita in locale anestesia.

Tuttavia, si consiglia di digiunare durante la procedura. Ciò significa che l'ultimo pasto solido viene solitamente consumato la sera prima e solo acqua o tè possono essere bevuti fino a circa 4 ore prima della procedura. Anche qui si consiglia di consultare il medico che ti curerà.

La biopsia renale è dolorosa?

Una biopsia renale di solito non è dolorosa poiché la pelle viene anestetizzata con un anestetico locale. La biopsia del rene stesso non fa male. È possibile che durante la biopsia si verifichi una sensazione di pressione leggermente spiacevole.

If dolore si sviluppa nel sito della biopsia dopo la biopsia, antidolorifici ad esempio paracetamolo può essere utilizzata. Forte dolore non dovrebbe essere sentito dopo una biopsia renale. Aspirina non deve essere assunto per tre giorni dopo la biopsia, poiché ciò può portare a un aumento del sanguinamento.

Viene eseguita una biopsia renale in anestesia?

L'anestesia di solito non è necessaria per una biopsia renale. La pelle, il tessuto sottocutaneo e i muscoli vengono anestetizzati con un anestetico locale. Il rene stesso non è doloroso.

Pertanto la procedura non è dolorosa. Se necessario, si può dare qualcosa in più per calmare il paziente. Una biopsia renale sotto anestesia viene quindi eseguita solo in casi eccezionali.