Tutte le informazioni sulla prevenzione del cancro al colon

Cos'è lo screening del cancro del colon-retto?

Lo screening del cancro del colon-retto fa parte dei programmi di screening obbligatori. Il suo scopo è individuare il cancro del colon-retto (o i suoi precursori) il più precocemente possibile. Più piccolo è il tumore e meno si è diffuso, maggiori sono le possibilità di guarigione. Questo è molto importante perché il cancro del colon-retto è molto comune: in Germania è il secondo tumore più comune nelle donne e il terzo più comune negli uomini.

Screening generale del cancro del colon-retto

Il programma generale di screening del cancro del colon-retto si applica alle persone che non sono a rischio specifico di cancro del colon-retto.

Test immunologico delle feci (iFOBT)

Tuttavia, può anche succedere che il test venga eseguito in un momento in cui un polipo o un tumore intestinale non sanguina. Un risultato negativo quindi non offre la certezza al 100% che non sia presente alcun cancro del colon-retto.

Se il test dà un risultato positivo, è necessario chiarirne la causa esatta. Pertanto, il cancro del colon-retto può essere chiaramente rilevato con una colonscopia.

Colonscopia

Se necessario, è possibile inserire strumenti sottili anche tramite l'endoscopio. Con il loro aiuto, il medico può prelevare campioni di tessuto e asportare polipi intestinali per precise analisi di laboratorio. In quasi tutti i casi, i polipi intestinali inizialmente innocui costituiscono il punto di partenza del cancro intestinale. La prevenzione consiste quindi anche nella rimozione dei polipi sospetti.

Diritto legale: le donne sopra i 55 anni e gli uomini sopra i 50 anni hanno diritto ad almeno due colonscopie. Se la prima colonscopia non presenta problemi, la seconda colonscopia verrà pagata dalle casse malati al più presto dopo dieci anni (il cancro del colon-retto si sviluppa lentamente). In alternativa, chi non desidera sottoporsi alla colonscopia, ha diritto a un test immunologico ogni due anni.

Esame rettale digitale

L'esame digitale-rettale è molto importante: il cancro del colon-retto spesso si sviluppa nel retto (cancro del retto). A volte può essere avvertito direttamente durante l'esame. Ecco perché i medici raccomandano che tutte le persone di età superiore ai 50 anni si sottopongano a un’esplorazione rettale digitale una volta all’anno.

Screening del cancro del colon-retto nei pazienti a rischio

Un piano di screening individualizzato del cancro del colon-retto è consigliabile anche per la colite ulcerosa, malattia infiammatoria cronica intestinale.

È meglio chiarire prima dell'esame se i costi saranno coperti dall'assicurazione sanitaria pubblica.

Screening del cancro del colon-retto: cosa posso fare da solo?

Uno screening efficace del cancro del colon-retto non include solo la partecipazione agli esami di screening raccomandati. Tutti possono anche prevenire da soli il cancro del colon-retto con uno stile di vita sano:

  • Segui una dieta povera di carne e ricca di fibre, ricca di frutta e verdura. Una dieta ricca di carne e grassi con poche fibre favorisce lo sviluppo del cancro del colon-retto.
  • La mancanza di esercizio fisico è un altro fattore di rischio per il cancro del colon-retto. Quindi sii fisicamente attivo regolarmente!

Anche l’obesità e il diabete di tipo 2 promuovono lo sviluppo del cancro del colon-retto a causa degli elevati livelli di insulina (l’insulina generalmente stimola la crescita cellulare). Le persone in sovrappeso e i diabetici dovrebbero quindi prendere particolarmente sul serio lo screening del cancro del colon-retto.