Dipendente dai computer? Non me!

Hobby innocuo o dipendenza?

È probabile che tu reagisca in modo irritato a commenti come “Lascia gli schemi” o “Sei già un tossicodipendente. In questo modo sorgono gradualmente i conflitti. Se questa situazione diventa una spirale, ad esempio perché vuoi sfuggire allo stress costante con i tuoi genitori o a scuola nel mondo virtuale, ti ritroverai prima di quanto vorresti nella dipendenza dai giochi per computer. Perché nel mondo virtuale puoi essere un eroe, ti conferma e ti sostiene.

Come riconoscere una dipendenza

Questo vale anche per i social media, anche se qui gli esperti sono divisi sul fatto che si tratti di una vera dipendenza. Se trascorri così tanto tempo su Instagram, WhatsApp e simili da trascurare i tuoi amici e la scuola, dovresti sempre imporre un timeout volontario di qualche giorno o limitare il tuo utilizzo a solo un'ora al giorno. Se non puoi farlo, chiedi aiuto.

Dipendente – e adesso?

Oggi esiste tutta una serie di servizi per i tossicodipendenti da PC presso istituzioni come centri di aiuto per le dipendenze o cliniche specializzate. Il primo e più importante passo per uscire dalla dipendenza, tuttavia, è ammettere di avere un problema. Non esitare troppo a lungo: dopo tutto, la vita reale ti sta aspettando!

Per ulteriori informazioni e aiuto, clicca qui:

  • Puoi sempre chiamare la “Hotline per tossicodipendenze e droghe” a livello nazionale per un consiglio: 01805 – 31 30 31