7. Diplopia: cause, sintomi, descrizione

Breve panoramica

  • Cause: affaticamento, stress, alcol, malattie degli occhi, strabismo, lesioni, paralisi, alcune malattie come il diabete o la sclerosi multipla.
  • Cos'è la diplopia: vedere immagini doppie
  • Sintomi: visione doppia improvvisa o graduale, vertigini, disorientamento, nei casi più gravi dolore
  • Quando consultare un medico: se la diplopia non scompare da sola dopo poco tempo, è necessario consultare immediatamente un medico.
  • Diagnosi: esame da parte di un oculista e un ortottista.
  • Trattamento: a seconda della causa particolare o della malattia di base.
  • Prevenzione: stile di vita sano (alimentazione equilibrata, evitamento di nicotina e alcol, sonno sufficiente).

Perché all'improvviso vedo doppio?

Quando le persone vedono improvvisamente tutto due volte, spesso è per ragioni innocue. Ad esempio, sono molto stanchi o lavorano a lungo davanti allo schermo di un computer. In questi casi la visione doppia scompare da sola dopo un periodo di riposo. Anche l'emicrania, lo stress o il consumo eccessivo di alcol sono talvolta fattori scatenanti per vedere temporaneamente il doppio.

Visione doppia monoculare (doppia immagine in un occhio): Monoculare significa “relativo a un solo occhio” (latino “mono-” per singolare, singolo, solo e greco “oculus” per occhio). La visione doppia monoculare persiste anche quando gli individui affetti coprono un occhio. In questa forma di visione doppia il problema risiede nel bulbo oculare, che reagisce alla luce. Normalmente, la cornea e il cristallino lavorano insieme per garantire che i raggi luminosi che entrano nell'occhio siano focalizzati e convergano su un unico punto della retina (macula, sede della visione più nitida). Se la luce colpisce nelle sue vicinanze, le persone colpite vedono un'immagine sfocata o distorta. Questo è il caso di varie malattie degli occhi:

  • Ipermetropia o miopia (ad esempio a causa di occhiali mancanti o sbagliati)
  • Malattie della cornea (ad esempio astigmatismo)
  • Opacità del cristallino (cataratta)
  • Compressione del nucleo del cristallino (cataratta)
  • Spostamento della lente
  • Malattie della retina (p. es., occlusione vascolare in uno o più vasi che forniscono sangue all'occhio)
  • Occhio secco

Immagini doppie in entrambi gli occhi si verificano quando gli occhi non sono allineati parallelamente. Ciò fa sì che il cervello non combini più completamente le impressioni visive di entrambi gli occhi in un'unica immagine. Le immagini doppie binoculari si verificano quando i muscoli oculari non funzionano correttamente. Le ragioni di ciò possono essere innocue, come la mancanza di sonno o il consumo eccessivo di alcol, e scomparire da sole. Dietro, però, potrebbero esserci anche cause serie.

Se i muscoli oculari non funzionano più correttamente, la causa è nell'occhio stesso oppure è causata da malattie esterne all'occhio. Le seguenti malattie degli occhi possono causare la visione doppia binoculare:

  • Strabismo (strabismo)
  • Infiammazione dei muscoli oculari
  • Malattie dei muscoli oculari
  • Malattie tumorali dell'occhio

Altri fattori scatenanti noti per la visione doppia binoculare includono lesioni o danni al cervello:

  • Ictus: durante un ictus si forma un coagulo di sangue che causa la perdita di afflusso di sangue in alcune aree del cervello. Se i nervi che controllano gli occhi sono danneggiati, ciò si traduce in
  • Lesioni alla testa (come una frattura dell'orbita oculare).
  • Dilatazione dei vasi cerebrali (aneurisma cerebrale): in un aneurisma, un vaso sanguigno si gonfia. Se questo preme sul nervo del muscolo oculare, le persone colpite possono vedere doppio.
  • Paralisi dei nervi cranici: i fattori scatenanti possono essere malattie neurologiche come la sclerosi multipla, la miastenia grave o la malattia di Lyme.

Anche le malattie che colpiscono l'intero organismo sono talvolta causa di visione doppia:

  • Orbitopatia endocrina: scatenata da una malattia della tiroide, si verifica una malattia infiammatoria dell'orbita oculare.
  • Disturbi circolatori dovuti a diabete o pressione alta.

Quali sono i sintomi della diplopia?

Chi percepisce lo stesso oggetto sfocato o doppio, cioè spostato (leggermente) orizzontalmente, verticalmente o obliquamente, vede doppio. La visione doppia si manifesta all'improvviso (diplopia acuta) o gradualmente, da lontano o da vicino, o anche solo guardando di lato.

I seguenti sintomi indicano cause gravi e forniscono al medico i primi indizi sul motivo del disturbo visivo:

  • Disturbi nel movimento degli occhi
  • Caduta della palpebra superiore
  • Gonfiore delle palpebre
  • Strabismo visibile
  • Occhi sporgenti
  • Dolore durante il movimento degli occhi

Sebbene la diplopia colpisca “solo” gli occhi, vedere immagini doppie ha effetti di vasta portata sulla vita quotidiana delle persone colpite: chi non vede (più) chiaramente si ferisce più facilmente. Le persone colpite cadono più spesso o si feriscono per ragioni apparentemente inspiegabili.

I possibili effetti della diplopia sono:

  • Altezze, profondità e distanze non vengono più stimate correttamente. (Rischio di infortunio!)
  • Le persone colpite si perdono o si scontrano.
  • Camminata instabile, soprattutto quando si salgono le scale
  • Difficoltà di lettura
  • Vertigini
  • Mal di testa
  • Visione offuscata

Consulta immediatamente un oculista se noti uno dei sintomi sopra elencati!

Cos'è la diplopia?

La diplopia è una forma di disturbo della vista in cui le persone affette vedono immagini doppie. Percepiscono un oggetto visto come due oggetti spostati l'uno contro l'altro.

Nella visione doppia, la coordinazione degli occhi è disturbata. Le due immagini non sono più completamente unite, ma appaiono spostate una accanto all'altra o una sopra l'altra. Le cause della diplopia sono molteplici; possono essere innocui, ma anche indice di una malattia grave.

La doppia visione rende difficile per chi ne soffre vedere correttamente l'ambiente: altezze, profondità e distanze vengono valutate erroneamente. Le persone colpite hanno improvvisamente difficoltà di orientamento, raggiungono gli oggetti oltre o hanno difficoltà a camminare. Se si verifica diplopia, è necessario consultare un oftalmologo. Lui o lei determinerà se si tratta di un disturbo visivo innocuo e temporaneo o se dietro c'è una malattia grave.

Se hai una visione doppia, non guidare! Fatti accompagnare da una persona di fiducia dal medico o, se necessario, al pronto soccorso!

Quando vedere un dottore?

La visione doppia è un disturbo visivo comune che spesso scompare da solo dopo poco tempo. In alcuni casi, la diplopia nasconde una condizione più grave. È quindi sempre consigliabile consultare un oculista se la visione doppia persiste per un periodo di tempo più lungo.

  • Hai dolore agli occhi.
  • Uno o entrambi gli occhi sono sporgenti.
  • Recentemente hai avuto un trauma cranico.
  • La visione doppia non scompare nemmeno dopo aver coperto un occhio (visione doppia binoculare).
  • Ci sono sintomi di accompagnamento come debolezza, paralisi facciale, difficoltà a parlare, a deglutire, a camminare, vertigini, mal di testa, incontinenza.

La visione doppia dovrebbe sempre essere esaminata da un oculista, anche se scompare da sola. Se si verificano all'improvviso e sono accompagnati da altri sintomi come dolore o paralisi, è un'emergenza!

Cosa fa il dottore?

Il primo punto di contatto in caso di visione doppia è l'oculista e, se necessario, l'ortottista. Mentre l'oculista esamina le capacità visive, l'ortottista si occupa della posizione degli occhi, della mobilità degli occhi e della loro interazione.

Esame dall'oculista

Per fare una diagnosi, l'oftalmologo indaga innanzitutto attentamente sui sintomi per trovare indizi sulle possibili cause. Farà le seguenti domande:

  • Da quanto tempo vedi doppia?
  • Hai dolore?
  • Attualmente vedi doppia visione?
  • C'è stato un fattore scatenante? (Infortunio, intervento chirurgico, occhiali nuovi)
  • Le doppie immagini scompaiono quando si copre un occhio?
  • Le doppie immagini ci sono sempre o solo temporaneamente?
  • Le immagini doppie appaiono in orizzontale, verticale, obliqua o inclinata?
  • Le immagini doppie cambiano con la direzione dello sguardo o con la posizione della testa?
  • Le immagini cambiano durante il giorno?
  • Avverti altri sintomi come mal di testa, dolore agli occhi, dolore dovuto ai movimenti oculari, arrossamento degli occhi, disturbi dell'udito, disturbi sensoriali, vertigini e/o andatura instabile?
  • Ti è stata diagnosticata un'altra condizione come il diabete o la sclerosi multipla?
  • Da bambino avevi gli occhi strabici?

Quindi esamina dettagliatamente entrambi gli occhi, indipendentemente dal fatto che la visione doppia si verifichi in uno o entrambi gli occhi. Il medico controlla la vista, la mobilità degli occhi e la reazione delle pupille alla luce. Allo stesso tempo, cerca cambiamenti come occhi sporgenti o palpebre cadenti.

Coprendo un occhio alla volta, l'oculista determina anche se la visione doppia colpisce solo un occhio o entrambi gli occhi. Ciò fornisce ulteriori indizi nella ricerca della causa della diplopia.

Esame da parte di un ortottista

Se il medico rileva una diplopia binoculare, di solito segue un cosiddetto esame ortottico. L'ortottica è una specialità dell'oftalmologia che si occupa specificamente dei disturbi del movimento oculare. L'ortottista controlla se le persone colpite strizzano gli occhi, vedono tridimensionalmente e se entrambi gli occhi funzionano correttamente insieme. Dopo l'esame, l'ortottista discute le ulteriori procedure con il paziente e l'oftalmologo.

Ulteriori esami

Poiché la diplopia può avere molte cause, spesso sono necessari ulteriori esami per una diagnosi affidabile. Questi includono procedure di imaging come la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata. Rendono visibili i cambiamenti a livello degli occhi, del cranio o del cervello.

Se si sospetta che la diplopia sia dovuta, ad esempio, al diabete mellito o ad un'altra malattia generale (disturbo circolatorio), indirizza il paziente a un internista. Una volta completati tutti gli esami, il medico discute i risultati con il paziente e avvia il trattamento appropriato per il paziente.

Trattamento

Il modo in cui viene trattata la diplopia dipende dalla causa sottostante. Con il trattamento della malattia di base, la visione doppia solitamente scompare.

Trattamento della visione doppia monoculare

La visione doppia monoculare è solitamente causata da una malattia dell'occhio, che l'oftalmologo tratta di conseguenza:

Presbiopia: il medico compensa la miopia o l'ipermetropia con occhiali o lenti a contatto adeguati.

Curvatura corneale: con un trattamento laser, il medico modifica la cornea in modo che la retina produca nuovamente un'immagine nitida. L'acuità visiva viene ripristinata e la visione doppia scompare.

Cataratta: se il cristallino è annebbiato, le persone colpite vedono “come attraverso un velo”. Durante l'intervento di cataratta, il medico sostituisce il cristallino con un cristallino artificiale.

Trattamento della visione doppia binoculare

Trattamento della malattia di base

Nella visione doppia binoculare, l'occhio in sé non è malato, ma la diplopia è una conseguenza di un'altra malattia. A seconda della causa particolare, il medico inizierà la terapia appropriata. Se il trattamento ha successo, anche la visione doppia migliorerà.

Se la diplopia è causata da altre malattie come l'emicrania o la sclerosi multipla, il medico le curerà con farmaci speciali. Lo stesso vale per i disturbi circolatori o le malattie della tiroide. Quanto meglio la malattia è sotto controllo, tanto minori saranno gli effetti sulla vista.

La doppia visione che si verifica improvvisamente ed è accompagnata da paralisi o dolore è un segnale di allarme. In questi casi la causa deve essere chiarita e trattata da un medico il prima possibile.

Se le doppie immagini non scompaiono più nonostante un trattamento adeguato, vengono utilizzati occhiali speciali. Questi sono rivestiti con lamine che focalizzano il raggio di luce incidente in modo che la persona interessata veda solo un'immagine. In alternativa, vengono utilizzati cerotti o bende sugli occhi per alleviare i sintomi.

Esercizi per gli occhi

  • Concentrarsi su un obiettivo specifico, ad esempio una fotografia.
  • Tieni l'immagine all'altezza degli occhi, a una distanza di un braccio.
  • Prova a vedere una sola immagine il più a lungo possibile.
  • Sposta la foto lentamente e in modo costante verso il tuo naso.
  • Fermati non appena la singola immagine diventa due immagini e torna alla posizione in cui hai visto l'ultima immagine.
  • Ricomincia l'esercizio.

È possibile prevenire la diplopia?

La diplopia può avere molte cause. Di conseguenza, ci sono molti modi per prevenire la visione doppia.

Poiché la diplopia è spesso innescata da altre malattie di base come il diabete o l'ipertensione, uno stile di vita sano è la prima priorità per la prevenzione. Una dieta equilibrata, un sonno sufficiente e un basso livello di stress non prevengono in modo affidabile la visione doppia, ma minimizzano il rischio. Lo stesso vale per gli incidenti. In questo caso misure adeguate (occhiali protettivi, casco) proteggono da lesioni alla testa e agli occhi.